menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Edimburgh-Zebre, foto dal web

Edimburgh-Zebre, foto dal web

Rugby, l'Edimburgh "umilia" le Zebre: al Murrayfield finisce 41-10

Terza sconfitta consecutiva per la franchigia parmigiana che viene battuta, anche, dagli sconzzesi. Buona prova, comunque, per la linea d'attacco, un pò meno la difesa

EDIMBURGO-ZEBRE  41 -10

Marcatori: 7' cp. Laidlaw, 22' m. Cox tr. Laidlaw, 27' cp. Halangahu, 30' cp. Laidlaw, 39' m. Visser tr. Laidlaw, 43' m. Ford tr. Laidlaw, 59' m.tecnica tr. Laidlaw, 69' Sinoti tr. Halangahu, 80' m. Visser tr. Laidlaw

Edimburgo: 15 Greig Tonks, 14 Lee Jones, 13 Nick De Luca (64' John Houston), 12 Matt Scott, 11 Tim Visser, 10 Greig Laidlaw (capt), 9 Richie Rees, 8 Netani Talei, 7 Ross Rennie, 6 Stuart McInally, 5 Sean Cox (61' Perry Parker), 4 Grant Gilchrist, 3 Willem Nel (47' Allan Jacobsen), 2 Ross Ford (47' Andy Titterrell), 1 John Yapp (47' Geoff Cross).

Zebre: 15 Sinoti Sinoti, 14 Giovanbattista Venditti, 13 Matteo Pratichetti (74' Alberto Benettin), 12 Daniel Halangahu, 11 Ruggero Trevisan (46' Paolo Buso), 10 Alberto Chiesa, 9 Tito Tebaldi (45' Alberto Chillon), 8 Andries van Schalkwyk, 7 Mauro Bergamasco, 6 Emiliano Caffini (41' Filippo Ferrarini), 5 Josh Sole, 4 Quintin Geldenhuys (69' Filippo Cazzola), 3 Luciano Leibson (41' Luca Redolfini), 2 Carlo Festuccia (53' Andrea Manici), 1 Andrea De Marchi (41' Matias Aguero). Arbitro: Giuseppe Vivarini

Seconda sconfitta in trasferta per le Zebre, che vengono battute con sonoro 41-10 dall'Edimburgh. Una sconfitta nata, soprattutto, dagli errori difensivi nel primo tempo.

LA PARTITA

Nel primo tempo c'è solo una squadra in campo, ed è quella di casa: l'Edimburgh, infatti, parte subito all'attacco e al 7' passa con un calcio piazzato di di Laidlaw, poi bisogna aspettare il 22'  prima che Richie Rees liberi Cox per la sua seconda meta in due partite. Padroni di casa in vantaggio 10-0.  Le Zebre provano a reagire e lo fanno dopo pochi minuti provano a bucare la difesa scozzese con Festuccia ma per i primi punti parmigiani bisogna aspettare il 27' quando Halangahu realizza un piazzato che vale il 3-10.   Al 30' nuovo piazzato, trasformato, per i padroni di casa ancora con Laidalaw dopo un fuorigioco fischiato a Caffini e ad un minuto dalla fine del primo tempo arriva, anche, la seconda meta scozzese con Visser, bravo a recuperare un pallone perso dalle Zebre in mischia: parmigiani sotto 20-3.

Il secondo tempo si apre con la terza meta scozzese, con Ford che conclude una bella azione avviata da Scott.  Le Zebre sono allo sbando e regalano una meta tecnica all'Edimburgh per il bonus scozzese, una meta che porta i padroni di casa avanti 34-3. I parmigiani, però, non vogliono arrendersi e provano una serie di attacca che portano alla prima meta di Sinoti, con Halangahu che trasforma. L'ultimo quarto di partita è abbastanza irregolare a causa delle continue interruzioni dell'arbitro per i continui falli. Le Zebre cercano di avviare azioni importanti per accorciare le distanza ma all'ultimo minuto arriva la beffa con la seconda meta persona di Visser che chiude sul 40-10.

Prossimo impegno ufficiale venerdì prossimo 21 Settembre quando, per il quarto turno, farà visita a Parma allo stadio XXV Aprile la formazione nord-irlandese dell’Ulster. Calcio d’inizio alle ore 20.05

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento