Basket, primo urrà per il Lavezzini: battuto nel derby il Faenza 47-53

Le ragazze di Procaccini riscattano la sconfitta nella prima giornata di campionato e fanno propria la sfida contro le cugine romagnole. Sugli scudi Kireta con 15 punti

Il Lavezzini

Club Atletico Romagna Faenza - Lavezzini Basket 47 - 53

Prima vittoria per le ragazze di Procaccini che battono le cugine del Feanze per 53-47 grazie ad una prova eccellente.

Il Lavezzini schiera Zara, Franchini, Simeonov, Harmon e Kireta mentre Faenza Santucci, Ress, Crippa, Lukacovicova e Pastore per Faenza. Migliore la partenza delle faentine avanti 6 a 2 grazie ai canestri della slovacca Lukacovicova e siamo al terzo minuto. A metà del primo quarto le padrone di casa allungano ancora sul 10 a 3 e coach Procaccini è costretto a chiamare timeout. Kireta sbaglia due facili tiri da sotto. Santucci da tre e Crippa in contropiede fanno 15 a 3. Parma è a 1 su 9 da due, ma Harmon e Simeonov con una doppia tripla tre provano a ricucire lo strappo: 16 a 11 a 44 secondi. Il timeout ora lo chiama Paolo Rossi, tecnico romagnolo. Con 8 secondi da giocare Parma ci prova e Simeonov infila la terza “bomba” consecutiva ed al primo miniriposo il punteggio recita 16 a 14 per il Club. Alla ripresa delle ostilità con Ajdukovic e Battisodo in campo le padrone di casa tentano un nuovo allungo , ma sono nuovamente stoppate dal tiro da tre di Simeonov: la quarta! Una furia la bulgara, ma Pastore dal canto suo colpisce con una ripartenza fulminante. Siamo al quarto e siamo 20 a 19. Franchini e Kireta ed è sorpasso 24 a 25 al settimo. La partita è ora combattuta punto a punto come fossimo al finale. Harmon è al suo terzo rimbalzo consecutivo in attacco e il primo tempo si chiude con la tripla di Franchini seguita da quella di Pastore allo scadere. 33 a 30 e si scende negli spogliatoi. Il Lavezzini tiene grazie alle triple di Simeonov (4 su 5 un bel bottino!). Ieri era il suo compleanno e si sta facendo un bel regalo. Inizio ripresa promettente per le gialloblù che con la tripla di Zara, finalmente a segno, si riportano avanti 33 a 35 e mancano sette minuti alla fine del terzo periodo. Ora il Lavezzini gioca meglio. Bello l’assist di Zara a Kireta: 33 a 39, mentre Rossi gioca la carta Corradini acquistata in settimana. Sembra avere l’esito sperato la mossa del tecnico faentino: 39 pari ad un minuto dall’ultimo mini riposo. Il quarto parziale parte dal 41 pari grazie al canestro di Harmon (alla fine saranno 8 per lei). I minuti scorrono, ma si segna poco: 42 a 43 al quarto con Kireta a segno nel traffico. La croata replica poco dopo. A 2’ e 50” segna in precario equilibrio Franchini: 46 a 49. Timeout Faenza. Ad 1’ e 39” fallo di Simeonov dubbio, è il quinto, e Ress accorcia: 47 a 49. Ribaltamento del campo e Kireta è lei a subire il fallo. Dalla lunetta fa 1 su 2 e prende il rimbalzo, ma il seguente tiro di Parma non entra. Un minuto ancora da giocare e siamo 47 a 50. A 40 secondi magìa di Franchini (10 punti totali) che ben smarcata infila da tre ed in pratica chiude il match sul 47 a 53. Un bravo va a tutte le ragazze, ma immense Simeonov (13 punti) nel primo tempo e Kireta (16) nel secondo, con una Zara (5) che cresce in cabina di regìa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Nuove chiusure e una 'finestra' per i regali: ecco come sarà il Natale parmigiano

  • Covid, netto calo dei positivi. Stabili le intensive, quattro i decessi

Torna su
ParmaToday è in caricamento