Baseball, Farma perde contro la capolista Urbe Roma

La capolista ha mostrato i muscoli e si è aggiudicata il big match. Dei due attacchi migliori del girone, quello della Urbe Roma è stato continuo e martellante. Nel complesso sono state 26 a 14 le valide a vantaggio della Roma

Farma baseball

 

Nonostante la buona prova, il Farma perde contro l'Urbe Roma.Dei due attacchi migliori del girone, quello della Urbe Roma è stato continuo e martellante, quello della Farma è andato fuori giri sui lanci off speed di Francesco Cozzolino in gara1 e poco ha combinato anche su Ularetti, partente di gara2. Nel complesso sono state 26 a 14 le valide a vantaggio della Roma. Cozzolino, fino ad ora poco utilizzato, ha imbrigliato le mazze biancoazzurre (2bv, 8so in 6.1) e solo al secondo inning ha dovuto affrontare una situazione complicata con i primi due uomini, Da Silva e Bettati, messi in base. La doppia rubata sul kappa di Fontana doveva, nelle intenzioni, essere foriera di almeno un punto invece sono arrivate altre due eliminazioni al piatto. L’unico punto della Farma è arrivato all’ottavo, segna Ferrarini sulla valida di Mattia Campanini, con Salciccia sul mound. E’ stato il punto del momentaneo 3-1 ed una flebile fiammella si era riaccesa. A spegnerla immediatamente ci hanno pensato i tre punti del cambio campo su cui ha inciso pesantemente un errore difensivo. 
Lorenzo Gradali ha concesso il primo punto su un balk ed ha comunque tenuto abbastanza bene (6rl, 8bv, 2bb, 1so) rilevato poi da Silvestri (4bv, 2bb, 2so, 3 punti ma nessun pgl). Nel box si è distinto Da Silva autore di due delle cinque valide messe a segno dalla Farma.
In gara 2 la Farma ha battuto di più ma il dato che risulta più evidente, oltre ad un Santos toccato abbastanza duro (10bv tra cui tre doppi ed un triplo), è il numero di battute in doppio gioco, tre, di cui è stata autrice. Numero peraltro parificato dagli ospiti. La Roma scappa già dopo tre attacchi segnando due punti al secondo, tre valide consecutive degli ultimi tre uomini del line up con due out, e due al terzo con la difesa che limita i danni chiudendo con un doppio gioco. Il punto del 4-1 di Fanfoni al cambio campo è subito pareggiato da quello di Mandolini. Il triplo di Rinaldi al sesto è preludio al 6-1 Roma su volata di sacrificio di Schiavetti. Subito dopo due basi ball consecutive valgono la sostituzione di Ularetti con Costantini e sul singolo di Bettati segna Da Silva il 6-2. Dal settimo inning la partita è per Baez che subisce subito un punto poi la Farma prova a rifarsi sotto su Costantini all’ottavo. Tre valide in apertura di Mattia Campanini, Da Silva (doppio) e Saccò sembrano poter demolire il rilievo ospite ma i punti segnati restano solamente due in quanto l’attacco si ferma. Come per la gara pomeridiana il tentativo di rimonta viene fiaccato nel nono attacco romano che in fotocopia segna i tre punti che valgono il 10-4 finale. Ancora Da Silva sugli scudi nel box (2/2 più due basi), bene anche Saccò (2/4, 1pbc) e Bettati (1/2 più due basi).
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento