Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Rugby, le Zebre sfiorano l'impresa in Scozia: battuti 22-19 dai Warriors

Buona prova dei ragazzi di Gajan in terra scozzese contro i Glasgow nonostante la sconfitta. Nel finale Halangahu sbaglia il piazzato del possibile pareggio. Primo punto in classifica

Sinoti in azione, foto Zebre Rugby

GLASGOW WARRIORS - ZEBRE  22- 19

Le Zebre vanno vicine all'impresa, e alla prima vittoria, in Scozia: i Warriors solo nel finale battono i parmigiani per 22-19 nella quinta giornata della RaboDirect Pro12. Arriva, però, il primo punto in classifica.

Avvio tutto a favore delle Zebre che, senza paura e con un buon gioco, mettono subito sotto la squadra di casa. In dieci minuti i parmigiani si portano già sul 6-0 grazie a due piazzati, al 5' e al 10', trasformati da Orquera e Garcia. I Glasgow Warriors faticano a ripartire e le Zebre ne approfittano e dopo solo due minuti realizzano la prima meta: Sarto lancia Orquera che realizza la segnatura del 11-0 e la successiva trasformazione del 13-0.  I padroni di casa iniziano a farsi vedere intorno al 18' grazie al fallo commesso dai parmigiani ottenendo un penalty: Jackson, però, sbaglia e risultato invariato. Quest'ultimo si fa perdonare tre minuti dopo che apre per Swinson, grazie anche a un errore di Sinoti, e vola oltre la linea di meta. Jackson trasforma e risultato sul 7-13. La partita inizia a farsi nervosa e l'arbitro è costretto a estrarre un doppio giallo: prima Cristiano, poi Bergamasco. Al 24' Orquera sbaglia un penalty ma al 30' si ripete centrando i pali con le Zebre che allungano sul 16-7. Dopo la mezzora cambia la partita: gli ospiti faticano e lasciano giocare i Warriors che, addirittura, ribaltano il risultato portandosi sul 19-16 grazie alle mete di Van der Merwe e Morrison.

Nel secondo tempo le Zebre cercano di recuperare lo svantaggio e al 46' l'arbitro assegna il penalty alle Zebre per un fallo scozzese, Orquera centra i pali e risultato in perfetta parità: 19-19. I Warriors provano a sfondare il muro parmigiano ma quest'ultimi si dimostrano ben organizzati e solidi in difesa. Al 61' viene assegnato un fallo alle Zebre e di conseguenza una punizione ai padroni di casa ma Jackson non centra i pali. Gli ospiti ci provano al 66' con Halangahu che, dopo essersi liberato di un paio di avversari, supera la metà campo e calcia al largo per Bergamasco guadagnando una touche nei 22 che però viene sprecata. Negli ultimi dieci minuti cresce la pressione degli scozzesi sulle Zebre e al 72' i parmigiani sono costretti al fallo regalando un piazzato agli avversari: Home trasforma e Zebre sotto 19-22. Gli ospiti ci provano con Sinoti ma la sua corsa si ferma nei ventidue. Halangahu, per i parmigiani, al 75' ha la possibilità di recuperare lo svantaggio ma il suo piazzato non centra i pali e risultato che si fissa sul 22-19 per i Glasgow fino all'80'.

 








  
    
    
   
    
    
    
       
    
    
    
    
   
    
    
    
    
1    Reid

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, le Zebre sfiorano l'impresa in Scozia: battuti 22-19 dai Warriors

ParmaToday è in caricamento