menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby Eccellenza: ottima vittoria del Granducato, Crociati solo pari

I ragazzi di Filippo Frati ottengono un rocambolesco pareggio per 21 a 21 nella trasferta romana contro i Mantovani Lazio, mentre i cugini ducali battono il Futura Park Roma per 15 a 10 e domanica ci sarà il derby

Il Granducato riesce a vincere contro i temibili romani del Futura Park Roma per 15 a 10 dopo una gare che non regalato molte emozioni, mentre i Crociati tornano dalla trasferta romana con un rocambolesco e fortunato pareggio per 21 a 21 contro i Mantovani Lazio

Granducato – Futura Park Roma 15 - 10

Granducato: Stephen JONES 14 Yohei SHINOMIYA 13 Giovanni ALBERGHINI 12 Ross MCCAAN 11 Alessandro ONORI 10 Durandt GERBER 9 Sebastiano DUSI 8 Jonathon DUNBAR (cap) 7 Aldo BIRCHALL 6 Andrea BARBIERI 5 Lorenzo CONTINI 4 Mario VELLA 3 Flavio TRIPODI 2 Federico ZANI 1 Daniele GOEGAN 16 Cristian RIZZELLI 17 Andrea MANICI 18 Liviu PASCU 19 Alberto CIGARINI 20 Emiliano CAFFINI 21 Nicola SINTICH 22 Marco PALUMBO 23 EVANS
Futura Park Roma: Gregorio REBECCHINI 14 Diego VARANI 13 Giovanni MANOZZI 12 Pietro VALCASTELLI 11 Fabrizio DEL BUBBA 10 Nicola LEONARDI (cap) 9 Simone MILAZZO 8 Alberto SACCARDO 7 Lance PERSICO 6 Emanuele LEONARDI 5 Paolo DAMIANI 4 Alessandro BOSCOLO 3 John RAWSON 2 Tommaso D'APICE 1 Fabio GENTILI 16 Marcelo MARTINO 17 Nicolas DE GREGORI 18 Andrea PEGORETTI 19 Sergio BERNARDI 20 Gabriele CICCHINELLI 21 Leopoldo SCARNECCHIA

Partita subito vivace con il Granducato che potrebbe passare in vantaggio ma Jones, al primo piazzato della gara, non riesce a centrare i pali e quindi lo 0 a 0 non cambia. I ducali partono subito in pressing sugli ospiti.  Jones non è in giornata e infatti sbaglia anche il secondo piazzato concessogli dall’arbitro negando dopo dodici minuti alla franchigia di casa di passare in vantaggio.  Nessuna delle due franchigie riesce a rendersi pericolosa faticando a creare azioni degne di meta.  La partita, finalmente, si sblocca al 20’ a favore del Granducato quando Gerber realizza una bella meta e questa volta Jones non sbaglia la conversione portando i propri compagni sul 7 a 0.  Negli ultimi minuti del primo tempo i romani potrebbero accorciare le distanza ma Del Bubba manda fuori un calcio di punizione.  La ripresa si apre con molti cambi in campo per il Granducato infatti dentro Manici, Evans, Pascu e Cigarini, fuori Zani, Tripodi, Vella e Dusi.  Il Futura Park comunque riesce a reagire grazie ad un calcio di punizione, questa volta realizzato da Del Bubba. Gli ospiti però reggono poco perché al 48’ arriva la seconda meta per il Granducato, questa volta con Dumbar. I punti della conversione vengono falliti.  Gli ospiti riescono a schiacciare la prima meta al 52’ con Persico e la conversione ben realizzata di Del Bubba, ma a regolare le distanza ci pensa Jones che non sbaglia il piazzato e al 55’ siamo sul 15 a 10 per i ducali in superiorità numerica per l’espulsione di Leonardi per i romani.  Al 65’ fa il suo ingresso anche Palumbo, che in questa stagione non ha trovato molto spazio a causa di un infortunio ma sicuramente un giocatore dal livello tecnico molto alto, e a lasciargli posto è MCcann. Il Granducato vince per 15 a 10.

Mantovani Lazio – Crociati Parma 21-21

Mantovani Lazio15 Gregorio REBECCHINI 14 Diego VARANI 13 Giovanni MANOZZI 12 Pietro VALCASTELLI 11 Fabrizio DEL BUBBA 10 Nicola LEONARDI (cap) 9 Simone MILAZZO 8 Alberto SACCARDO 7 Lance PERSICO 6 Emanuele LEONARDI 5 Paolo DAMIANI 4 Alessandro BOSCOLO 3 John RAWSON 2 Tommaso D'APICE 1 Fabio GENTILI 16 Marcelo MARTINO 17 Nicolas DE GREGORI 18 Andrea PEGORETTI 19 Sergio BERNARDI 20 Gabriele CICCHINELLI 21 Leopoldo SCARNECCHIA
Crociati Parma:
RUGGERO TREVISAN 14 LOME FA'ATAU 13 AMID EN NAOUR 12 SEBASTIAN DAMIANI 11 TROY WOODMAN 10 MARCO ANVERSA 9 MARCO FRATI 8 DYLAN SIGG 7 FILIPPO FERRARINI 6 DIEGO DEL NEVO 5 ULU KOLO'OFAI 4 ROBERTO MANDELLI (CAP.) 3 LORENZO ROMANO 2 DAVIDE GIAZZON 1 ANDREA LOVOTTI 16 MARCO COLETTI 17 MATTIA SACCOMANI 18 GIUSEPPE BOGGIANI 19 ALESSANDRO MAESTRI 20 GIACOMO ALFONSI 21 TOMMASO IANNONE 22 MARCO RICCI 23 PARDEEP SINGH
 

Neanche il tempo di organizzare il gioco che la strada si fa in salita per i Crociati che al 2’ subiscono la meta da parte dei padroni di casa con Law che prima schiaccia oltre la linea di meta e poi trasforma la conversione. 7 a 0 per Mantovani Lazio. Al 9’ i ducali effettuano la prima sostituzione con Fa’atau che lascia spazio a Iannone.  Al 12’ è ancora Law a rendersi protagonista, questa volta in negativo, infatti sbaglia un calcio di punizione dai ventidue dei Crociati, da posizione leggermente angolata.  I Crociati, che cercano di recuperare lo svantaggio, potrebbero accorciare le distanza con Anversa ma la sua punizione non centra i pali.  Punizione mancata, punizione subita infatti i Crociati subiscono il piazzato di Law bravo a centrare i pali da quarantacinque metri e si va sul 10 a 0.  I Crociati non ci stanno però e iniziano a macinare gioco fino al 46’ quando Sigg riesce a schiacciare a meta e Anversa trasforma la conversione accorciando le distanza infatti il risultato cambia sul 10 a 7 per i padroni di casa.  
Nella ripresa sono i Crociati ad attaccare e arriva la meta che consente ai ducali di passare in vantaggio per 12 a 10 grazie a Ferrarini, al 54’. Al 60’ però il vantaggio torna nelle mani dei romani grazie ad un piazzato di Law. Gli ospiti però ci mettono poco a riportarsi avanti e ci pensa  Anversa prima con un piazzato e poi con un bel drop in azione da centrocampo che porta i Crociati in vantaggio per 18 a 13 al 66’. Ma Anversa sembra scatenato oggi infatti dopo appena due minuti trasforma un nuovo piazzato allungando a più otto sui padroni di casa. Tra il 70 e il 72’ i Mantovani Lazio guadagnano tre punti grazie al piazzato del solito Law mentre i Crociati falliscono una punizione con Anversa.  Al 74’ la gara si accende con il pareggio del Mantovani Lazio grazie alla meta di Sepe e Law che non trasforma la conversione. All’86’ Law per la fortuna dei Crociati sbaglia un piazzato da centrocampo e si rimane sul pareggio per 21 a 21 che si attesta fino alla fine della gara.

Classifica: Rovigo 58, Cavalieri Prato 51, Petrarca Padova 45, Crociati 44, Granducato 39, Futura Park 33, Marchiol Mogliano 29, Mantovani Lazio 29, L’Aquila 15, Casinò Venezia 0

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento