menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, i Crociati perdono lo scontro salvezza: vince l'Aquila 29 - 25

Nonostante una gara piena di emozioni e in vantaggio fino a pochi minuti dalla fine, i parmigiani vanno ko contro gli abruzzesi e sprofondano all'ultimo posto in classifica

L’Aquila Rugby  v Crociati Parma  29 – 25
Marcatori: Pt 2’ mt Castel (0 – 5), 5’ cp Falsaperla L. (3 – 5), 13’ cp Gennari (3 – 8), 29’ mt Falsaperla M. tr Falsaperla L. (10 – 8); st 10’ mt Gennari tr Gennari (10 – 15), 25’ st mt Manghi tr Gennari (10 – 22), 36’ mt Subrizi, tr Falsaperla L. (17 – 22), 39’ mt Robinson (22 – 22), 40’ cp Gennari (22 – 25), 43’ mt Di Massimo, tr Falsaperla L. (29 – 25)

L’Aquila Rugby 1936: Falsaperla M., Robinson, Cocagi, Lorenzetti, Di Massimo, Falsaperla L., Santavicca, Turner, Zaffiri, Cialone, Vaggi, Wilson, Cafaro (4’ st Colaiuda), Subrizi (16’ st Cocchiaro 25’ st Rotilio 30’ st Subrizi), Milani A disposizione: Colaiuda, Cocchiaro, Fiore, Lofrese, Callori, Del Pinto, Paolucci, Rotilio.
All: Lorenzetti
Crociati Parma: Ferrini, Alberghini, En Naour, Castel (33’ st Casalini), Gennari, Zucconi, Michel (4’ st Violi), Mandelli, Dell’acqua (37’ st Silvestri), Rimpelli, Pedrazzani, Amenta (1’ st Marazzi), Negrotto (10’ st Ferrari), Goegan (36’ st Grassotti), Singh (39’ pt Manghi).A disposizione: Manghi, Ferrari, Silvestri, Marazzi, Violi, Casalini, Carritiello, Grassotti.All: Bordon
Arbitro Mitrea (Treviso)
 

Lo scontro salvezza tra l'Aquila e Crociati viene vinto dai primi per 29-25 in un finale di gara che vede le due squadre superarsi più volte al comando della partita. Con questa sconfitta i Crociati scendono all'ultimo posto in classifica superati proprio dagli abruzzesi.

Una gara piena di emozioni e capovolgimenti di fronte. Nel primo tempo sono i parmigiani a passare in vantaggio con una meta di Castel al 2' ma dopo tre minuti è Falsaperla ad accorciare le distanze per gli abruzzesi con un piazzato. Nonostante Gennari regala altra tre punti ai Crociati, il primo tempo si chiude con il vantaggio dei padroni di casa grazie alla meta di Falsaperla per il 10-8.
Il secondo tempo è un batti e ribatti tra le due franchigie: i Crociati riescono a portarsi in vantaggio per 10-22 grazie alle mete di Gennari e Manghi. A meno di dieci minuti dalla fine, però, gli abruzzesi mettono a segno due mete negli ultimi, concitati minuti regolamentari raggiungendo il pareggio ma, già nel recupero, un piazzato dell’ala parmense Gennari riporta gli ospiti in vantaggio. Sembra finita ma, nell’ultima azione del match, capitan Di Massimo  finalizza il lavoro collettivo oltre la linea di meta emiliana.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

Il parco Vezzani torna a nuova vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento