menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby: Banca Monte Crociati stecca la prima a L'Aquila

Esordio amaro, nel campionato 2011-2012 di Eccellenza, per i Crociati che vengono sconfitti, di misura, per 17 a 15 dagli aquilani. Ora si aspetta il riscatto nell'esordio casalingo tra sette giorni

L'Aquila - Crociati  17 - 15

E' un esordio amaro, quello dei Crociati in Abruzzo contro gli aquilani. Anche se di misura, i padroni di casa si impongono per 17 a 15. Fatale l'errore sulla trasformazione della meta, di Milani, da parte di Zucconi.

Nel primo tempo i Crociati mettono subito in difficoltà i padroni di casa, infatti passano in vantaggio con la meta di Enodeh, dopo una bella giocata di Mandelli. L'Aquila però trova la forza di reagire nel giro di pochi minuti,  con Di Massimo dopo aver sbagliato a sua volta un paio di calci facili con Del Pinto. Da segnalare i tanti errori di Magri, da punizione,  decisamente non in giornata,. Del Pinto, dall’altra parte, dal canto suo, riesce invece ad aggiustare la mira e al 39′ porta i padroni di casa in vantaggio 8-5, risultato con cui si chiude il primo tempo.
Nella ripresa, gli uomini di Di Marco, prendono in mano gradualmente il pallino del gioco con Del Pinto che nel giro di dieci minuti  centra i pali per tre volte.  In mezzo, anche una meta del pur generoso Vengoa ma i calci non vanno. A un minuto e mezzo dalla fine Parma ha la possibilità di raddrizzare: mischia a favore e Milani, l’ex di turno, trova la meta ma Zucconi non riesce a trasformare.
Sabato prossimo, al “XXV Aoprile” arriva la matricola San Gregorio

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento