menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Panthers battono il caldo e i Marines: vittoria meritata per 35 a 21

I ducali non falliscono e proseguono il loro cammino verso i play-off nel migliore dei modi, infatti battono i romani e rafforzano la seconda posizione in calssifica.Nel pubblico presente Ryan Clady dei Broncos. Grigolo infortunato

Panthers - Marines  35 - 21

Il caldo e i Marines non fermano i Panthers che ottengono un'importante vittoria contro i romani per 35 a 21 dopo una gara sbloccata solo nel secondo quarto di tempo.

Nel primo quarto di tempo succede poco e nulla con le due squadre bloccate dal caldo e con i Panthers in due occasioni vicinissimi alla segnatura. La linea difensiva dei Panthers regge bene sui rari attacchi dei Marines. Solo nel secondo quarto di tempo la partita prende una piega favorevole ai Panthers infatti i primi sei punti arrivano con Spears con la successiva trasformazione di Vergazzoli. I Marines faticano a trovare spazi per le azioni di attacco e i Panthers ne approfittano e colpiscono ancora con Spears e la successiva trasformazione di Vergazzoli. Le squadre vanno negli spogliatoi con i ducali in vantaggio per 14 a 0.
Nell'intervallo il presidente Tira, dei Panthers, con l'Assessore Roberto Ghiretti, Stefano Roncati, responsabile di Errea, ha consegnato due targhe al Lavezzini Parma e al Cariparma SiGrade Volley.

Il secondo tempo si apre con un fulmine dei Panthers: Bissel recupera palla dal centro del campo e si invola tutto solo verso l'and-zone e conquista altri sei punti e la successiva trasformazione di Vergazzoli. Panthers che ora conducono sul 21 a 0. La supremazia dei Panthers continua e Monardi lancia ancora Bissell che porta sul 28 a 0 i ducali, grazie anche al punto realizzato dal solito Vergazzoli.
I Marines tentano di reagire e conquistano i primi punti con un touch-down di Bruni grazie ad un bel lancio di Hardy. Sulla trasformazione la difesa dei Panthers ribatte e Bissel recupera palla, accellera verso la zona di touch-down ma l'arbitro non concede i due punti ai ducali per due falli in mezzo al campo. I Panthers ci mettono pochi minuti ad allunagare nuovamente sui Marines con Gavesi, pescato ottimamente da Monardi che porta sul 34 a 6 e Vergazzoli che guadagna un ulteriore punto. Dopo la segnatura i Panthers allentano la presa e lasciano spazio ai romani che, prima con Bell e poi con Polidori, guadagnano 14 punti. Alla fine i Panthers vincono per 35 a 14 e si portano al secondo posto insieme ai Dolphins, e vedono sempre più vicini i play-off.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento