Panthers, il kick-off classic come il 9 Luglio scorso: Warriors ko

Esordio con vittoria per i parmigiani nella prima gara della nuova stagione. Battono i bolognesi per 20 a 13 dopo una gara giocata molto bene. Ottimo l'esordio dei nuovi arrivati, Sales e Viviani in particolare

Panthers-Warriors

PANTHERS PARMA - WARRIORS BOLOGNA  20 - 13

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parte nel migliore dei modi la nuova stagione per i Panthers, che nell'attesissimo kick-off classic contro i Warriors Bologna ottengono una vittoria per 20 a 13. Quindi dopo il successo nella finalissima del 9 Luglio scorso, la storia si ripete nuovamente sempre allo stadio XXV Aprile di Moletolo.
Grande pubblico e grande spettacolo in campo grazie anche alle Starlight Cheerleader e Panti che hanno sostenuto i parmigiani. Partono subito bene i Panthers che pressano i bolognesi ma la linea difensiva ospite regge bene. I Warriors cercano, timidamente, di superare la propria metà campo ma faticano a trovare spazi. Nel primo quarto sono, comunque, i padroni di casa a passare in vantaggio grazie a Tommaso Monardi che serve Finadri abile a schiacciare in touch-down. Vergazzoli sbaglia però la trasformazione e si va sul 6 a 0 per i Panthers. I Warriors soffrono e vengono colpiti nuovamente nel secondo quarto, quando ancora Monardi pesca Polenghi che mette a segno il 12 a 0. Vergazzoli questa volta non sbaglia la trasformazione e 13 a 0 alla fine del primo tempo.
Nel secondo tempo sono sempre i parmigiani a controllare la gara, più propositivi in attacco rispetto ai bolognesi. Dopo una serie di azioni abbastanza pericolose Monardi lancia il nuovo arrivato Sales che si regala il suo primo touch-down. Buona la trasformazione di Vergazzoli e tabellone luminoso che segna 20 a 0 per i padroni di casa. Verso la fine del terzo quarto arriva il primo vero affondo dei bolognesi che non falliscono il touch-down con il QB Watt. Matteo Guerra centra i pali sulla trasformazione e si vi sul 20 a 7. Vergazzoli oggi non è in giornata e sbaglia un feal goal. I Warriors ora ci credono e iniziano a pressare i Panthers e nell'ultimo quarto Peoples tutto solo fa circa 30 yeard e supera la linea di touch-down. Guerra sbaglia la trasformazione. Negli ultimi minuti sono ancora i bolognesi a portarsi in avanti ma è bravissimo Diaferia ad intercettare un pallone di Watt e si fa di corsa circa 40 yeard, a ridosso del touch-down ma l'arbitro fischia la fine della gara.
Una buona prova per i Panthers, bravi soprattutto in fase difensiva a detta anche di Michele Viviani. " Sono soddisfatto per aver giocato bene, ma soprattutto per la vittoria, sperando di continuare cosi. E' stata una partita dura dove abbiam rischiato di pareggiare ma grazie all'intercetto di Diaferia abbiam rimediato. Un grande supporto è stato dato anche dagli americani".
Domenica prossima i Panthers giocheranno ancora in casa contro i Giants Bolzano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • La finalista parmigiana dell'ultima edizione di MasterChef Italia Marisa Maffeo ricevuta dall'assessore Casa

  • Bollo auto, chi paga e chi no: le informazioni sulle esenzioni

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

Torna su
ParmaToday è in caricamento