menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aironi rugby, trasferta amara in Irlanda: l'Ulster vince per 23 a 10

Gli uomini di Phillips vengono sconfitti dagli iralandesi, nonostante fossero rientrati in partita a fine primo tempo con la meta di Marshall. L'appuntamento con la vittoria è rimandato

Ulster – Aironi   23 - 10

Ulster Rugby:15. Adam D'Arcy   14. Andrew Trimble   13. Nevin Spence   12. Paddy Wallace   11. Craig Gilroy   10. Ruan Pienaar   9. Paul Marshall   1. Paddy McAllister   2. Nigel Brady   3. Tom Court   4. Johann Muller   5. Tim Barker   6. Chris Henry   7. Willie Faloon   8. Pedrie Wannenburg  
A disp: 16. Andy Kyriacou   17. Declan Fitzpatrick   18. Jerry Cronin   19. Neil McComb   20. Robbie Diack   21. Luke Marshall   22. Simon Danielli   23. Tommy Seymour  

Aironi Rugby:15. James Marshall   14. Kaine Robertson   13. Gilberto Pavan   12. Matteo Pratichetti   11. Danwel Demas   10. Riccardo Bocchino   9. Pietro Travagli   1. Alberto de Marchi   2. Roberto Santamaria   3. Ulises Gamboa   4. Joshua Furno   5. Marco Bortolami   6. Josh Sole   7. Gareth Krause   8. Nick Williams  
A disp: 16. Tommaso d'Apice   17. Luca Redolfini   18. Andrea de Marchi   19. George Fabio Biagi   20. Nicola Cattina   21. Tito Tebaldi   22. Gabriel Pizarro   23. Guilio Rubini  

Gli Aironi arrivano in Irlanda con non poche polemiche, che li hanno visti protagonisti non sul campo a causa dei vari problemi tra il Presidente Melegari e i soci di Parma, la paura di allargare la zona di interesse della franchigia nel Nord-ovest e si è aggiunta la contestazione dei tifosi.  Nelle ultime due uscite gli Aironi hanno ben figurati ed è mancata solo la vittoria e così è successo anche contro l’Ulster, dove, dopo una gara giocata bene, arriva l’ennesima sconfitta per 23 a 10.

Gli Aironi vanno subito sotto, infatti neanche il tempo di organizzarsi in campo che l’Ulster parte in quarta e arriva addirittura a schiacciare in meta con Court, unica nota positiva per i mantovani che Piennar sbaglia la conversione. Gli uomini di Phillips sembrano spaesati  e al 7’ sono ancora i padroni di casa a colpire con la seconda meta, questa volta schiacciata da Gilroy. Questa volta Piennar non sbaglia la conversione e dopo soli dodici minuti il risultato è già sul 12 a 0 per gli irlandesi. Sembra che c’è solo una squadra in campo, cioè l’Ulster che costringe gli Aironi a commettere falli per fermare le loro avanzate come al 14’ quando l’arbitra assegna un piazzato da buona posizione ai padroni di casa, sulla battuta va Piennar che non sbaglia e guadagna altri tre punti. Gli Aironi potrebbero accorciare le distanze con Bocchino grazie ad un calcio di punizione assegnato per un fallo e infatti non sbaglia e il punteggio cambia sul 15 a 3 alla mezzora.  Gli Aironi vogliono dimostrare sul campo che possono ottenere la prima vittoria e spingono nella metà campo avversaria arrivando alla prima meta al 38’ con Marshall e la successiva conversione di Bocchino. 15 a 10 a due minuti dalla fine del primo tempo e così sarà fino al primo fischio dell’arbitro.

La ripresa parte subito con un giallo per il giocatore dell’Ulster Muller. Per gli Aironi entrano Redolfini, de Marchi e Tebaldi per  Andrea De Marchi, Gamboa e Travagli. Al 62’ l’Ulster incrementa il suo vantaggio con un piazzato trasformato da Pienaar. La possibilità di riaprire la partita per gli Aironi sfuma al 71’ quando Fitzpatrick schiaccia a meta per la terza volta e Pienaar questa volta sbaglia la trasformazione. 23 a 10 al 72’. Non succede più nulla fino alla fine della gara.

In classifica gli Aironi rimangono a 5 punti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento