Sport

Sabato 11 e domenica 12 settembre: al via la 23esima edizione della Parma Mezza Maratona

Si scaldano i motori in vista del primo evento sportivo post pandemia. Iscrizioni per la 21km da tutta Italia ed in città è Virtual mania

Torna l’evento sportivo per eccellenza di Parma, che quest’anno taglia il traguardo della 23esima edizione. Parma Mezza Maratona è ormai un simbolo per la città intera che grazie a Cus Parma e all’agenzia Coscelli, Fornaciari e Corniali di Reale Mutua accoglierà i runner nel suggestivo centro storico. La manifestazione prenderà il via sabato 11 settembre alle ore 10 in Piazza Garibaldi con la Cittadella della Salute, con tanto di “Capsula”  uno spazio messo a disposizione da Reale Mutua, dove saranno presenti tecnologie di ultima generazione per effettuare in pochi minuti l’autovalutazione del proprio stato di salute generale e dello stile di vita (stato di forma fisica, pressione arteriosa, livello di stress ed invecchiamento cellulare). I parmigiani potranno così sottoporsi autonomamente a un check-up generale con tanto di responso finale in pochi minuti. Non solo: sempre sotto il profilo benessere, grazie al partner Cetilar ®, sabato 11, si si terrà il workshop “Dalla prevenzione dei principali infortuni alla corretta supplementazione nutrizionale”. La Reale Mutua Parma Mezza Maratona vuole essere il primo passo verso la normalità nel mondo delle competizioni sportive. La manifestazione vede il sostegno, come co-organizzatore, del Comune di Parma, che mette in mostra il marchio Parma City of Gastronomy, e di “Settembre Gastronomico” con la regia di Parma Alimentare. La Reale Mutua Parma Mezza Maratona vanta inoltre il prestigioso logo di Parma2020+21, Capitale italiana della cultura.

“Siamo molto soddisfatti di aver riportato in Piazza la  Mezza Maratona, da oltre 20 anni l’evento sportivo per eccellenza della città. “Congelata”, come tanti eventi, a causa della pandemia, questa manifestazione è l’espressione di un territorio intero che crede nei valori dello sport, della salute e del benessere e che muove i primi passi verso la normalità – spiega il presidente del Cus Parma Michele Ventura – Sono stati momenti molto duri per tutti, ecco perché anche l’organizzazione è stata frutto di un percorso non semplice che, senza l’aiuto dei partner, a cominciare dall’Agenzia Coscelli, Fornaciari e Corniali di Reale Mutua non avrebbe potuto avere un esito così felice. Quest’anno, in linea coi protocolli anticovid, abbiamo dovuto necessariamente rimodulare il programma della due giorni, ma non abbiamo rinunciato alla mission condivisa: diffondere la cultura dell’attività sportiva e della salute”.

“Ancor prima di formare la nuova compagine societaria, ho personalmente apprezzato e fermamente condiviso la partnership con CUS Parma, al quale ci unisce la passione per lo sport e ancor di più l’attenzione al benessere fisico e alla salute della comunità – aggiunge Alessandro Corniali, socio Cfc -. Oggi la neonata CFC è felice e orgogliosa di essere parte di questo importante evento, che non solo segna la ripresa dell’attività, forzatamente interrotta, ma lo fa attraverso un momento di condivisione che avrà luogo nel vivo della nostra amata città. Siamo impazienti di salutare chi vorrà condividere con noi e con CUS Parma questa due giorni di sport e non solo.”

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE - La Mezza Maratona, ovvero la distanza dei 21 chilometri, rimane la “regina”, ma al suo fianco resta la 10 km competitiva, entrambe riservate ai soli tesserati. Per tutti invece nasce la Parma 10KM Virtual. Una corsa da fare dove, quando e con chi vuoi ma in pieno stile Parma Mezza Maratona: con tanto di maglia ufficiale, pettorale e medaglia. Nessuna classifica o podio, ma la possibilità di postare con i tag ufficiali dell’evento #parmamezzamaratona la foto con maglia e pettorale.

IL PERCORSO DELLE COMPETITIVE - Il cuore pulsante della manifestazione resterà sempre la centralissima piazza Garibaldi, che ospiterà la partenza e gli arrivi delle prove competitive, oltre alla Cittadella della Salute e al trailer di Erreà Sport e il palco per le premiazioni. La segreteria operativa sarà come di consueto dislocata nella sede centrale dell’università in via Università, a soli 100 metri, per il ritiro dei pacchi gara di chi si è già iscritto. Dopo la partenza che avverrà contemporaneamente per entrambe le gare alle 9,30, con i partecipanti che dovranno indossare le mascherine per i primi 500 metri e ne riceveranno di nuove subito dopo aver tagliato il traguardo, spicca un bivio fondamentale. Si tratta di quello all’altezza di Barriera Bixio, dove gli iscritti alla  “10 km” si separeranno da quelli della 21, che al primo passaggio devieranno a sinistra su via Gorizia. Per gli iscritti alla gara più lunga, un veloce e caratteristico tratto del Lungo Parma permetterà agli atleti di raggiungere il quartiere Cittadella e la zona di Strada S. Eurosia di Jaca. Si procederà poi ancora sul Lungo Parma, che sarà quindi percorso dagli atleti in entrambe le direzioni, per poi rientrare sul percorso tradizionale, che si sviluppa interamente nel centro cittadino, e che è il cuore del percorso delle gara da 10 km. Da lì si percorreranno i posti simbolo della gara parmigiana, con il Parco Ducale, la Pilotta e il Duomo e il Battistero che faranno da cornice naturale ai runner presenti, per arrivare ai fatidici 21km097metri. Tutti gli atleti vivranno quindi il tratto finale di via Carducci e di via Mazzini come unico vialone d'arrivo: Piazza Garibaldi, il salotto bello della città, è pronta quindi ad  accogliere tutti i finisher. Le mappe dei percorsi sono visionabili e scaricabili sul sito www.parmamezzamaratona.it 

LA CITTADELLA DELLA SALUTE IN PIAZZA GARIBALDI - Piazza Garibaldi rimane il cuore pulsante della manifestazione e ospiterà la Cittadella della Salute legata all'evento sia sabato 11 che domenica 12. Area che vivrà importanti momenti sotto il profilo della salute e del benessere. Proprio in questa location, oltre allo stand, Reale Mutua ha messo a disposizione la CAPSULA, uno strumento preziosissimo per un mini check-up in piena autonomia, con tanto di diagnosi dei parametri – in pieno rispetto della normative sulla privacy- ottenuta in meno di due minuti. Questo in totale sicurezza visto il sistema di auto-disinfezione di questa particolare struttura, già sperimentata in altri eventi organizzati da Reale Mutua. Sempre sotto il profilo del benessere, un altro storico partner del Cus, Cetilar ®, ha organizzato il workshop “Dalla prevenzione dei principali infortuni alla corretta supplementazione nutrizionale” che si terrà sabato 11 settembre alle ore 17:00 sotto i Portici del Grano. Ospiti speciali: Germano Tarantino, Direttore Scientifico PharmaNutra, Enrico Pampaloni fisioterapista titolare del centro Physio Point (Querceta) e responsabile fisioterapista Hockey Club Forte dei Marmi,  e Antonio De Francesco, running coach, personal trainer, componente dello staff “Fulvio Massini Consulenti Sportivi”.

LE ISCRIZIONI ALLE COMPETITIVE- on line: sul sito www.endu.net con pagamento tramite carta di credito, SatisPay, bonifico diretto o bonifico bancario;

via mail o fax: compilare l’apposito modulo scaricabile sul sito www.parmamezzamaratona.it con i propri dati e spedirlo, con la ricevuta di pagamento della quota di partecipazione, via fax allo 051/9525760 o via mail a parmamezzamaratona@sdam.it. Il pagamento dovrà in questo caso essere effettuato tramite bonifico bancario intestato a Cus Parma Asd, codice IBAN IT70G0313812700000013246335 – BANCA REALE (per BONIFICO BANCARIO ESTERO – BIC: BRTOITTT).

Non saranno accettate iscrizioni prive della quota di partecipazione.

Le iscrizioni chiuderanno alle ore 18.00 del 03/09. Non saranno consentite iscrizioni sul posto.

I possessori della RUNCARD dovranno inviare copia della tessera e copia del certificato medico agonistico con dicitura “Atletica Leggera”.

LE ISCRIZIONI ALLA PARMA10KM VIRTUAL – Fino al 3 settembre è possibile iscriversi con queste modalità:

·        presso la segreteria CUS Parma,

·        tramite il sito www.endu.net

·        tramite mail info@parmamezzamaratona.it con pagamento con bonifico.

Fino a tale data la quota di iscrizione è di 15 euro; con un contributo di spedizione di 7 euro è possibile ricevere a casa il pacco gara.

Per chi avrà scelto queste modalità di iscrizione, il pacco gara sarà ritirabile preso la segreteria CUS Parma dal 6 al 10 settembre. Non saranno distribuiti i pacchi gara nelle giornate del 11 e 12 settembre.

A partire dal 06/09 e fino al 10/09 sarà invece ancora possibile iscriversi presso la Segreteria CUS Parma e presso l’Agenzia CFC Reale Mutua in P.le Carlo Alberto Dalla Chiesa 17/a, con quota iscrizione pari a 20 euro, con il ritiro contestuale del pacco gara, composto da pettorale, t-shirt Erreà e dalla medaglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato 11 e domenica 12 settembre: al via la 23esima edizione della Parma Mezza Maratona

ParmaToday è in caricamento