Parma, con la Samp tocca ad Amauri poi mercato: Parolo può restare ma la Roma...

Con i blucerchiati dovrebbe essere l'italo-brasiliani a sostituire Cassano, Mendes provato con Lucarelli. Mirante ha recuperato. Si pensa anche al mercato, l'ag.di Giovinco: "Non tornerà a Parma, immaginazione pura"

Parolo e Cassano

VERSO LA SAMPDORIA - E' proseguita  al centro sportivo gialloblu la preparazione del Parma in vista della gara con la Sampdoria, ultima gara del 2013. Donadoni ha preferito svolgere l'allenamento a porte chiuse con un lavoro atletico e sulla forza, tra palestra e campo culminato con esercitazioni tecnico tattiche. Buone notizie per Mirante che ha smaltito l'influenza e ci sarà a Marassi mentre Gargano ha continuato a svolgere le terapie per recuperare dall'infortunio quindi difficilmente prenderà parte alla trasferta ligure. Donadoni spera di ruscire a recuperare Paletta che si è allenato in palestra insieme a Cassano, squalificato, Pavarini e Galloppa. Il tecnico, però, se l'italo-argentino non dovesse farcela ha pronto Mendes che formerebbe la coppia centrale con Lucarelli. L'assenza di Cassano non dovrebbe compromettere il 4-3-3, modulo che da quando è stato adottato ha fruttato una striscia positiva di sei gare tra campionato e Coppa Italia. Pochi dubbi per Donadoni anche a centrocampo che non vedrà la presenza di Gargano ma verrà rimpiazzato ancora da Acquah, Valdes rimarrà in panchina in quella che potrebbe essere una delle sue ultime gare con la maglia crociata, a gennaio potrebbe partire destinazione Torino. Ultima chance, forse, anche per Amauri che dovrà sostituire FantAntonio al centro del tridente con Biabiany e Sansone ma non è da escludere la sorpresa Palladino che nelle poche uscite, a causa dei vari infortuni, si comportato bene e questa settimana si è allenato con molto impegno volendo approfittare dell'assenza di Cassano. L'ultima rifinitura, però, chiarirà i dubbi di Donadoni che nell'ultimo allenamento si è reso protagonista  in una rovesciata acrobatica durante una partitella a calcio tennis.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MERCATO: GIOVINCO NON TORNA. PAROLO AL PARMA PER IL MONDIALE. OTTIMISMO SULLA PERMANENZA DI CASSANO - Nelle ultime settimane sono insistenti le voci che vedrebbero Sebastian Giovinco tornare a vestire la maglia crociata con uno scambio che porterebbe Biabiany in bianconero. La "Formica Atomica", però, non tornerà in Emilia così come dichiarato dal suo agente, Andrea D'Amico, alla nostra redazione: "Giovinco non tornerà a Parma. Assolutamente escluso, è solo frutto dell'immaginazione, niente più". Chi invece potrebbe rimanere, almeno fino a giugno, è Marco Parolo, il centrocampista crociato entrato nelle mira di Milan, Inter e ora anche la Roma. I giallorossi, infatti, vorrebbero sferrare l'assalto al giocatore offrendo a Ghirardi soldi, circa 8 milioni, più due giocatori come Romagnoli e Caprari. Difficile arrivare a Borriello visto l'alto ingaggio. Il presidente crociato preferirebbe non avere contropartite ma solo soldi anche se, secondo le indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, potrebbe rimanere per conquistare il Mondiale per poi accettare una Big dopo Brasile 2014 e consentire a Ghirardi di venderlo ad un prezzo maggiore. Voci insistenti anche su Cassano che lo vedrebbero in odor di addio già a gennaio per tornare nella sua amatissima Sampdoria ma dalla società traspare ottimismo e incredulità per le voci "campate in aria". A gennaio tornerà Musacci dal prestito al Padova con Leonardi che ha deciso di richiamare il giocatore dopo la parentesi infelice nella società veneta. Il giocatore potrebbe essere il miglior sostituto di Valdes sempre più in direzione Torino ma la dirigenza difficilmente lo terrà se arriveranno offerte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento