Parma, Donadoni prova l'anti-Samp senza Cassano. Borriello pazza idea

Seduta di lavoro di forza sul campo per i crociati in vista della sfida con i blucerchiati. Terapie per Paletta e Gargano. Influenza per Mirante ma ci sarà: "A Genova per far punti". Capitolo mercato: a gennaio si parlerà dell'attaccante della Roma

Marco Borriello

Dopo i festeggiamenti per il Centenario, il Parma continua la preparazione per la partita di domenica con la Sampdoria, una gara che vedrà l'assenza di Cassano, squalificato dopo la gara contro il Cagliari. Donadoni ha fatto svolgere ai suoi una seduta di lavoro di forza sul campo, seguita da esercitazioni tecniche finalizzate alle conclusioni e partitella finale. Terapie per Gargano e Paletta mentre hanno svolto un programma differenziato Galloppa e Pavarini. Assenti sia Mirante, a causa dell'influenza, e Cassano che sarà operato alla mano destra per la rimozione della placca applicata nel maggio scorso dopo una frattura al metacarpo. Con Paletta, Gargano in dubbio e l'essenza di FantAntonio, Donadoni dovrà apportare alcune modifiche alla formazione che sfiderà i blucerchiati. Se il difensore italo-argentino dovesse mancare si contenderanno una maglia Felipe e Mendes con il primo che potrebbe ritrovare la titolarità dopo il ritorno dello stesso Paletta. Torna Parolo, sempre più al centro delle voci mercato con Milan e Inter pronte a portarlo a Milano, ma il tecnico crociato dovrà verificare le condizioni di Gargano con Valdes che si prenota per la seconda gara consecutiva da titolare. Palladino potrebbe sostituire, invece, Cassano con Amauri che, per ora, sembra sempre più ai margini.

Nonostante l'influenza Mirante non salterà la gara di Genova contro la Sampdoria, anzi vuole i tre punti, come dichiarato a Parma Channel: "Contro il Cagliari abbiamo allungato la striscia positiva e questo dà comunque morale, nonostante il risultato non ci abbia soddisfatto in pieno. I punti persi con il Cagliari contiamo però di prenderceli domenica con la Sampdoria. Loro hanno svoltato con il cambio d'allenatore, arrivano da una striscia importante. Lo sappiano e portiamo loro grande rispetto. Ma noi vogliamo allungare il passo e dare una sterzata prima della sosta natalizia. Sarà la sfida tra due squadre in forma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

BORRIELLO, PAZZA IDEA MA... - A gennaio partirà il classico mercato invernale, quello di riparazione. Tante voci attorno al Parma, quali possibili realtà, altre solo fantasie. Se Parolo, come dichiarato anche da Ghirardi, potrebbe essere ceduto nel caso arrivasse un'offerta importante da una Big, Inter e Milan ci pensano, Marco Borriello potrebbe arrivare, anzi potrebbero essere gettate le basi per il colpo di gennaio. L'attaccante continua a trovare poco spazio nei giallorossi visti i recuperi di Totti e Destro e a gennaio potrebbe lasciare per poter tornare a dire la sua nella serie A. Per ora, però, è meglio non parlarne come dichiarato dal suo procuratore a Parmatoday.it che ha preferito non diffondere premature considerazioni: "E' un discorso che verrà valutato solo a gennaio, durante il mercato invernale". A Borriello non dispiacerebbe trasferirsi al Parma anche se preferirebbe giocarsi le sue carte con la Roma ma se non dovesse trovar spazio potrebbe addirittura accettare di ridursi l'ingaggio pur di giocare con continuità altrove. Parma sarebbe la piazza ideale anche perchè con la possibile cessione di Amauri, Borriello potrebbe essere il miglior sostituto dell'italo-brasiliano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento