menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pareggio a Lecce grazie al gol numero 200 di Crespo

Gialloblu costretti ad inseguire i salentini che vanno in vantaggio con Jeda su calcio di rigore. E' il quarto penalty contro il Parma in quattro partite. Gol del pari di "Valdanito" che fa duecento in serie A.

Duecento gol in serie A per Hernan Crespo e un pareggio che vale oro quello strappato dai gialloblù di Marino allo Stadio di via del Mare. Ancora un rigore contro, che però era ineccepibile, e il Parma va in svantaggio. Clamoroso errore di Gobbi e decisione dell'arbitro per il penalty. Trasformazione di Jeda e Lecce sull' 1-0 al 31' del primo tempo. A questo punto i salentini si difendono in massa, ma nel secondo tempo l'azzeccata mossa di Marino che inserisce in campo l'ex Angelo. Assist di quest'ultimo per "Valdanito" che al 24' del secondo tempo segna la sua prime rete in questa stagione, ma la 200esima nella massima serie. Finisce 1-1. Nota negativa per i crociati, l'infortunio di Giovinco a fine primo tempo.

IL TABELLINO

Marcatori: 31' p.t. Jeda (L) rig.; 24' s.t. Crespo (P)

LECCE
(4 3 1 2): Rosati; Vives (Vice Cap.), Gustavo, Ferrario, Giuliatto; Giacomazzi (Cap.), Grossmuller, Mesbah; Piatti (19' s.t. Olivera); Jeda (23' s.t. Ofere), Di Michele (35' s.t. Corvia).
Allenatore: De Canio
Non utilizzati: Benassi; Fabiano, Coppola, Rispoli.

PARMA
(4 3 3): Mirante; Gobbi, Paci (Vice Cap.), Lucarelli, Zaccardo; Candreva (21' s.t. Angelo), Morrone (Cap.), Valiani, Marques, Crespo (31' s.t. Dzemaili), Giovinco (1' s.t. Bojinov).
Allenatore: Marino
Non utilizzati: Pavarini; Pisano, Paletta, Dellafiore.

Arbitro: Sig. Brighi della Sezione A.I.A. di Cesena
Assistenti: Sigg. Petrella e Galloni
IV Ufficiale: Sig. Cervellera

Ammoniti
: Gobbi (P) Vives (L)
Espulsi
: Nessuno

Angoli: 5-2
Recupero: P.t. 1'; S.t. 4'

Spettatori: 7.957

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento