Serie A, gli allenamenti riprendono il 4 aprile: tutti d'accordo tranne Lotito

Salvo imprevisti, sarà questa la data del ritorno in campo per allenarsi con le dovute precauzioni del caso e senza palla

Roberto D'Aversa - foto Ansa

Mentre si studiano le contromosse per porre fine all'emergenza sanitaria, la Serie A prova a trovare un punto di incontro e fissare la possibile data per riprendere gli allenamenti in totale sicurezza. Durante un tavolo tecnico informale tra i club, tutte le società hanno siglato un accordo. I club sono d'accordo sulla data individuata nel 4 aprile per ritornare ad allenarsi in sicurezza, Coronavirus permettendo. Si comincerà con sgambate ed esercizi che non prevedono l'utilizzo del pallone, almeno per i primi momenti. Allenamenti a secco, accesso agli spogliatoi a gruppi e soliti punti igiene negli spazi comuni dei centri sportivi. PIano piano la massima serie cerca di ricominciare a pensare alla normalità. Il Parma si è adeguato alle indicazioni, l'unico contrario a questa decisione è Claudio Lotito, presidente della Lazio che vorrebbe ripartire addirittura lunedì, nel bel mezzo dell'emergenza sanitaria. Prevale il buon senso e la tutela della salute di tutti, che per fortuna è ancora al primo posto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento