rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
DI CORSA

Si scaldano i motori: venerdì è Cetilar run

La manifestazione andrà in scena al Parco Ducale, sold out le iscrizioni alla corsa, ma tante iniziative aperte a tutti nel villaggio Cetilar

Torna in gran spolvero la Cetilar run, serata a tutta corsa per runner e podisti parmigiani. Ancora una volta a fianco del Centro Universitario Sportivo spicca PharmaNutra SPA, l’azienda nutraceutica e farmaceutica fondata nel 2003 dai fratelli Andrea e Roberto Lacorte, con il suo brand Cetilar®. Patrocinata da Comune e Università di Parma, giunta all’ottava edizione, Cetilar run andrà in scena venerdì 12 maggio in una location speciale. Cornice dell’evento sarà infatti il Parco Ducale, gioiello verde della città. Tutto con un percorso che si sviluppa sempre nel cuore di Parma, mantenendo le tappe immancabili delle edizioni precedenti: come il passaggio su via Farini, in Piazza Duomo, sotto ai portici della Pilotta. Ma non mancano le novità: in occasione del secolo dalla fondazione del liceo Marconi, è stata inserito un passaggio ad hoc di fronte all’istituto. Non solo: gli studenti saranno special guest, con una maglia limited edition a loro dedicata, le animazioni lungo il percorso e soprattutto la loro presenza in gara. L’iniziativa è stata presentata questa mattina, da Michele Ventura, al timone del Cus Parma e da Carlo Volpi, Consigliere Delegato PharmaNutra Spa e socio onorario del Cus. Ospite d’onore e padrone di casa anche il colonnello Pasqualino Toscani, che ha rinnovato la vicinanza da parte del Comando provinciale dei carabinieri a questa manifestazione aperta alla città. Le iscrizioni (anche per la non competitiva) sono sold out, ma sono tante le iniziative aperte a tutti nel villaggio Cetilar. “Gli ingredienti che rendono questo uno degli eventi clou della città non mancano: una distanza non troppo impegnativa, un percorso che tocca i luoghi più suggestivi di Parma, una manifestazione all’insegna di sport, divertimento e benessere – spiega Michele Ventura -. Quest’anno con un ulteriore valore aggiunto: gli studenti del liceo Marconi, che prenderanno parte alla manifestazione, ma sono a tutti gli effetti parte anche della nostra squadra.

Questo e molto altro è la Cetilar run, che torna in gran spolvero grazie al rapporto che abbiamo instaurato con PharmaNutra, al nostro fianco da anni, al Comune e all’Università. Un ringraziamento speciale a tutti gli altri partner, come Iren, ArtCafè, Amoretti, Lanzi Trasporti, Banca Reale e Inchotels Group. Infine, un doveroso e sentito ringraziamento anche al colonnello Toscani e al Comando provinciale carabinieri di Parma, parte della nostra squadra come testimonia la nostra presenza qui oggi. E ancora alla Questura e alla polizia locale, per il prezioso supporto per la buona riuscita della manifestazione ”. “Ormai la Cetilar Run è un evento sportivo a 360° che va oltre la corsa podistica, con il coinvolgimento di diverse realtà locali e l’attenzione ai momenti di socialità. Sotto questo aspetto, insieme al Cus Parma nel corso degli anni abbiamo portato avanti un lavoro importante, di cui siamo orgogliosi”, dichiara Carlo Volpi. “L’8 maggio, a Parma, si festeggiano lo sport, i suoi valori e la sua capacità sociale di aggregazione: ci auguriamo che possa essere una giornata di festa, in un contesto unico come è il Parco Ducale”. Inserita nel calendario regionale FIDAL, la Cetilar Run è una suggestiva corsa serale tra le bellezze del centro, sulla distanza di 8 chilometri, con partenza (e arrivo) alle 19,45 dal Parco Ducale (il ritrovo per i runner a partire alle 16:30, per il ritiro dei pacchi gara e della caratteristica t-shirt arancione fluo targata Erreà).

Un evento, comprensivo anche della corsa non competitiva Cetilar Run Special (sempre sulla distanza di 8 chilometri), che come sempre ha riscontrato grande successo tra gli appassionati di jogging, forte di un percorso (e relativo scenario) che ha davvero pochi eguali e di un’organizzazione di alto livello curata dal CUS Parma. In occasione della Cetilar Run di Parma, PharmaNutra SPA, allestirà nella zona del Parco Ducale la sua classica pagoda blu e bianca griffata Cetilar®; al suo interno gli specialisti della salute con tante sorprese, a partire dalla presenza dei nuovi prodotti Cetilar® Nutrition, una linea di integratori nata per supportare le prestazioni sportive e favorire l’apporto di nutrienti essenziali, fornendo allo sportivo una fonte affidabile di energia durante l’attività fisica. Come sempre sarà presente anche il Punto Massaggi, dove, grazie alla convenzione tra CUS Parma e il Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università di Parma, saranno a disposizione dei partecipanti sia per la preparazione muscolare prima dell’inizio della gara, che al termine, per alleviare le fatiche della corsa. La partecipazione degli studenti del Corso di Laurea in Fisioterapia rientra tra le costituende attività riconducibili alla Terza Missione istituzionale dell’Ateneo di Parma. Non solo sport ma anche una festa per tutta la città: Il villaggio Cetilar Run aprirà i battenti alle 16.30. Tra le iniziative più attese, la tappa del progetto Parma Lands. I bambini, insieme ai tecnici dell’Academy, potranno provare calcio-tennis, gli esercizi di tecnica e propedeutica dei tiri in porta e altre attività ludiche per allenarsi a diventare grandi campioni. Oltre alle attività per i piccoli, sarà un momento aperto a tutti i tifosi del Parma Calcio. Verranno infatti esposte le maglie storiche della squadra e ci si potrà accreditare per la partita casalinga Parma-Venezia del 19 maggio. Nello spazio dedicato a Labas Parma, società di pesistica olimpica, sarà attivo lo spazio di propedeutica al sollevamento pesi. Sarà inoltre presente anche la squadra di football americano dei Panthers Parma per una dimostrazione di flag football e per far provare gratuitamente questa disciplina. Al termine della corsa, invece, al via al ristoro di Silvano Romani musica e street food. Anche quest’anno inoltre verrà consegnato il Trofeo Avis. Infine, per i partecipanti alla Cetilar run andrà in scena un'altra premiazione speciale: grazie allo storico partner del Cus, Inchotels Group verrà consegnato un buono per un soggiorno gratuito in una delle strutture alberghiere del gruppo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si scaldano i motori: venerdì è Cetilar run

ParmaToday è in caricamento