menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto D'Aversa - foto Ansa

Roberto D'Aversa - foto Ansa

Prende corpo l’ipotesi del recupero: lunedì sera Parma-Spal

In attesa della riunione di Lega, si decide per la salvaguardia della salute dei cittadini e della regolarità del campionato che intanto pare slittare di una giornata

Con la situazione in continuo divenire e la situazione che tutto possa cambiare da un momento all’altro, il Parma comincia la sua settimana cercando di capire contro chi giocherà e quando soprattutto. Se sabato 7 contro il Genoa a Marassi, nella ventisettesima giornata di campionato, o se lunedì sera contro la Spal nel recupero della ventiseiesima. In ogni caso la banda D’Aversa è a lavoro per regolarizzare la settimana tipo pensando solo ed esclusivamente al campo. E per adesso il campo dice che lunedì 9 dovrebbe essere il giorno designato a recuperare la partita con la Spal. Quindi probabile che slitti la ventisettesima giornata. Le regioni interessate ai decreti ministeriali per contenere la minaccia del coronavirus giocheranno le loro partite – epidemia permettendo – al lunedì, con gli stadi aperti al pubblico, perché lunedì in regioni come l’Emilia Romagna, ad esempio, cadranno i divieti imposti dal Governo. 

Al resto ci penseranno i dirigenti, come giusto che sia. Il club in questo ginepraio di dichiarazioni mantiene sempre la sua linea: quella di evitare dichiarazioni volte ad accendere polemiche, senza perdere di vista la ‘mediazione’ – il vero lavoro che vede impegnati oggi i dirigenti - volta a trovare un accordo razionale per il bene comune. Attenzione: questo non vuol dire estraniarsi al contesto oppure mostrare disinteresse, al contrario. Dalla Lega fanno sapere che il Parma gode di un’ottima considerazione, soprattutto ai vertici di via Rosellini è gradita la politica del lavoro condiviso e del contributo che società come quella di Pizzarotti rivolgono alla causa con l’assoluta prerogativa di non essere elemento di divisione. Da quelle parti, negli schiamazzi generali, sanno che tante volte vale il detto del silenzio che è d’oro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crisi di Governo, Pizzarotti: "Serve stabilità: ecco la mia ricetta"

Attualità

Cane salvato da un metronotte al Campus

Attualità

"Giorni della Merla con pioggia, vento e neve"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento