menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vincenzo Spadafora - foto Ansa

Vincenzo Spadafora - foto Ansa

Spadafora: "Il protocollo sia osservato con rigore"

"Ad oggi il protocollo è ancora giusto da tenere"

"Ad oggi il protocollo è ancora giusto da tenere e da portare avanti e deve essere rispettato da tutti con il massimo rigore". Così il ministro delle politiche giovanili e dello sport, Vincenzo Spadafora, al termine dell'incontro con il presidente della Figc, Gabriele Gravina.

"Siamo in una situazione particolare anche quest'anno, bisogna sapere che siamo di fronte a dei mesi in cui dovremo avere la capacità di adattare le nostre scelte in base a quello che accadrà -sottolinea il ministro-. Se la situazione sanitaria dovesse cambiare ovviamente siamo pronti a fare la nostra parte per fare in modo che il rispetto della tutela della salute vada al di sopra di ogni altra cosa". "Eccesso di intervento da parte dell'Asl? E' molto ben chiarito che l'autorità sanitaria locale può intervenire in casi particolari, non interviene in deroga al protocollo ma lì dove ci sono delle situazioni particolari. L'importante è che l'intervento sia motivato e legato a esigenze che possono variare. Non corriamo il rischio di bloccare il campionato", conclude Spadafora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 2 morti e 70 nuovi casi

  • Cronaca

    Parma resta in zona arancione

  • Sport

    Vigilia contro la Samp, D'Aversa: “Abbiamo ancora qualche infortunio”

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento