Martedì, 27 Luglio 2021
Sport

EURO 2012 - Spagna-Italia, tra Napolitano e Mou spunta Ghirardi

Il presidente del Parma a Danzica per gustarsi il match dei ragazzi di Prandelli e salutare il suo asso, Giovinco, autore di una partita positiva

Non solo politici polachi nella tribuna vip di Danzica, città che ha ospitato la prima partita dell'Italia a Euro 2012. Broniskan Korowsi, presidente della Polonia, non ha voluto disertare l'esordio degli azzurri, così come Boniek, profeta in patria e fuori, chiedere alla Juventus per verifiche. Platini si è gustato la gara con un silenzio da intenditore. Capello presente, e c'era pure il presidente del Parma Tommaso Ghirardi non si è voluto perdere Giovinco in versione azzurra. Il numero uno crocisto si è incrociato con un personaggio che fa parte della storia del Novecento Lech Walsea, leader di SOlidarnosc e protagonista della primavera di Danzica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EURO 2012 - Spagna-Italia, tra Napolitano e Mou spunta Ghirardi

ParmaToday è in caricamento