rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Sport

Tra sudore, ostacoli e fango: nasce lo Spartan Wellfit team, il nuovo modo di fare palestra

Il centro fitness di Parma vara un progetto che punta a formare una squadra di atleti da mandare in giro per l’Italia e l’Europa a gareggiare nella competizione di fitness più famosa al mondo

Li avevamo lasciati tra ostacoli, fango e sudore nell’ultima tappa italiana della “Spartan Race” tenutasi a Cerveteri lo scorso 18 novembre. Vince (Vincenzo Fazio), Gio (Giovanni Mingarelli), Grace (Grazia Scioscia) e Mancio (Andrea Mancini) si sono trovati per caso e si sono uniti per scelta. Sono loro che inizialmente hanno dato vita al progetto del "Wellfit Spartan Team", ma adesso la palestra parmigiana ha deciso di allungare il passo e fare le cose ancora più in grande. Come? Allargando il progetto e formando una squadra ancora più competitiva che parteciperà alle prossime tappe della competizione di fitness più famosa al mondo. Sulla spinta dei componenti fondatori, sono state così portate avanti all'interno della palestra alcune selezioni tenute dai coach del centro, che hanno poi formato il gruppo squadra scremandolo a 17 elementi. "La preparazione, piuttosto dura, è già iniziata sotto la spinta e l'esperienza dei nostri allenatori - spiega Monica Cantarelli, responsabile del centro Wellfit - L'obiettivo è sicuramente quello di divertirci ma anche di competere con il giusto spirito migliorando il risultato dell'ultima gara".

E' un progetto innovativo per la città di Parma, in cui l'esperienza del benessere psico-fisico trova nuovi stimoli e una nuova variante attraverso l'adrenalina della competizione, ampliando il concetto di come si può vivere la palestra: un centro fitness che propone selezioni e poi forma una squadra da portare in giro per l'Italia e per l'Europa partecipando alle gare della Spartan è sicuramente un valore aggiunto. Una novità che ha trovato subito molti riscontri positivi. "L'idea è piaciuta ed è partita alla fine di gennaio - continua Monica - E' un percorso che porterà il team a cimentarsi con un periodo di preparazione specifica di alcuni mesi, con standard di allenamento molto elevati, per poi competere nella prima gara in programma a Cesenatico a fine maggio".

Il denominatore comune sono gli allenamenti estenuanti fatti di velocità, forza e resistenza per affrontare al meglio le insidie che la competizione riserva: nella Sprint, la gara di Cesenatico, si dovranno affrontare 6-7 chilometri di corsa intervallati da 25 ostacoli di varia natura. Le sedute settimanali sono tre. Previsti anche quattro test sul campo all'Ocr di Fontanellato. Il gruppo composto è composto da Denny Felicini, Alessandro Zambello, Alessandro Faso, Antonio Grasso, Giuseppe Fucetola, Kevin Baldoza, Giovanni Mingarelli, Simona Costa, Grace Scioscia, Vincenzo Fazio, Andrea Mancini, Giusy Menditto, Antonia Ugolini, Clara Bisanti, Camilla Canonichini, Silvia Gerbella, Manuel Meneghetti, oltre a uno dei coach responsabili della preparazione che accompagnerà il team in gara. Conclude Monica Cantarelli: "Con quasi 3.500 concorrenti, la squadra a Cerveteri a novembre si è attestata nella prima metà della classifica facendo meglio di altri gruppi locali e Grace, la lepre del gruppo, è arrivata ben 5^ nella sua categoria. L'obiettivo è migliorare quel risultato". 

7ca79d3a-0a53-4055-af05-dd61a4f4d705-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra sudore, ostacoli e fango: nasce lo Spartan Wellfit team, il nuovo modo di fare palestra

ParmaToday è in caricamento