Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

I Panthers e il Superbowl 2012 fanno grande il football americano

I parmigiani hanno vinto il terzo titolo di fila ai danni degli Elephants Catania in una finale che ha regalato tante emozioni. Il vero successo, però, è stato il pubblico

Panthers-Elephants, foto Alessia Villa

 

Il Superbowl 2012 non ha visto trionfare solo i Panthers Parma, ma tutto l'evento. Un successo di pubblico e una bella rivincita per uno sport che Italia trova difficoltà a decollare. 
 
Quasi quattro ore di diretta HD su Eurosport2 e altre tre in replica, una sintesi di tre ore su Raisport Uno, quasi 90 tra giornalisti, fotografi e personale televisivo, accreditati al campo e tribuna stampa esaurita. Senza contare i 3.000 spettatori sulle tribune del Franco Ossola e la mole di articoli che hanno fatto da “scorta” al XXXII Super Bowl italiano. Numeri di tutto rispetto per l'evento clou della stagione agonistica della FIDAF. A Varese si sono affrontate due squadre che non hanno lesinato spettacolo e colpi di scena. E il pubblico ha gradito.
 
Ha gradito anche Varese città: il “Football Village” ospitato nella centralissima Piazza della Repubblica, ha destato tanta curiosità e ha avvicinato un gran numero di curiosi al football americano, andando incontro alla mission della Fidaf, la diffusione e la promozione del football americano su tutto il territorio nazionale. 
 
Completa ed efficiente l'organizzazione dell'evento da parte dei Blue Storms Gorla, una delle due squadre della provincia insubrica. Una gran mano è arrivata anche dai Frogs Legnano. Gestire una così gran massa di persone per un evento di caratura continentale, ha comportato uno sforzo notevole e per la prima volta sono state messe in campo anche le nuove tecnologie: la comunicazione ha potuto infatti contare sulla capillarità dei contatti via web: oltre 20.000 gli utenti raggiunti tramite Facebook, con una media di oltre 16.000 contatti settimanali, provenienti non solo dall’Italia ma anche dagli Stati Uniti e dal Brasile! 
Nel complesso, dunque, un Super Bowl di alto livello non solo sul campo da gioco, che riflette la direzione presa dalla Federazione per il rilancio del football americano in Italia. 
 
 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Panthers e il Superbowl 2012 fanno grande il football americano

ParmaToday è in caricamento