menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: Parma Calcio 1913

foto: Parma Calcio 1913

Celebrate ad Altofonte le esequie di Catanese. La sua casacca numero 13 esposta al Museo del Parma

Lunedì sera lutto al braccio e minuto di silenzio

La Casacca del Parma numero 13 della stagione 1995-96 indossata da Tarcisio Catanese, da oggi è esposta all’ingresso del Museo del Parma “Ernesto Ceresini” per ricordare l’ex calciatore gialloblù, protagonista della promozione in serie A del 1990 e della prima Coppa Italia nel 1992, prematuramente scomparso la notte tra mercoledì e giovedì per un infarto.

La Maglia è stata messa a disposizione dell’Associazione Parma Museum dalla tifosa Michela Ronchini che l’aveva personalmente ricevuta in dono dal “Tarcio”.

Domani, sabato, il Museo sarà aperto dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19; lunedì sera, giorno di Parma-Forlì, da circa un’ora e mezza prima della gara il cui fischio d’inizio è fissato per le 20.45 (i tifosi più piccoli potranno avere una foto ricordo con Milto 5, il tifoso spaziale realizzato da Fabrizio Ferrari “Effedueotto” e Luca Gabbi “Bau”, nell’ambito di un progetto artistico teso a valorizzare le bellezze di Parma, il suo territorio e le sue passioni, e già autori in passato di altri originali set).

In segno di lutto per la scomparsa di Tarcisio Catanese il Parma Calcio 1913 ha chiesto l’autorizzazione per giocare col lutto al braccio, osservando un minuto di silenzio. Intanto oggi pomeriggio ad Altofonte, paese natale di Catanese, padre Nino La Versa ha celebrato le esequie nella Chiesa Madre con tantissime persone raccolte anche nella piazza.

Alla moglie Claudia e ai tre figli Lorenzo, Noemi e Camilla le rinnovate condoglianze del Parma Calcio 1913.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    Viarolo: via i mezzi pesanti dal centro abitato

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento