Team Trenkwalder Guerciotti Endurancenter, un paralimpico tra i cinque atleti al via della Vuelta Ciclista Chiapas

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Sono alle ultime rifiniture i corridori che verranno schierati dal Team Trenkwalder Guerciotti Endurancenter nella Vuelta Ciclista Chiapas, prova dell'UCI Continental American Tour che avrà luogo dal 22 al 27 novembre prossimi.

I 5 che partiranno sabato prossimo per il Messico sono Angelo Ciccone, Fabio Masotti, Alex Buttazzoni (che hanno difeso i colori del San Marco Caneva quest'anno), Sante Di Nizio (proveniente dall'Aran-D'Angelo&Antenucci) e Romeo Gazzetta.

Se Ciccone e Buttazzoni, dopo la Vuelta, si sposteranno con la nazionale italiana della pista a Cali, in Colombia, per la tappa di Coppa del Mondo, e se Masotti al ritorno dall'America è atteso al via della Sei Giorni di Zurigo, la presenza in Messico di Gazzetta, atleta paralimpico, darà seguito al progetto "Oltre le barriere", iniziativa in cui Endurancenter è in prima linea, allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica relativamente "all'abbattimento di ogni barriera, culturale, fisica, mentale".

Nell'edizione 2010 della Vuelta Ciclista Chiapas, il team manager parmigiano Daniele Zammicheli guidò a concludere la corsa Pierpaolo Addesi, atleta diversamente abile che riuscì a piazzarsi nella classifica generale pur gareggiando contro corridori normodotati. Un'impresa che quest'anno proverà a bissare per l'appunto Romeo Gazzetta.

Torna su
ParmaToday è in caricamento