Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Tokyo, c'è attesa per Giulia Ghiretti, a caccia di medaglie

L'atleta paralimpica parmigiana va a caccia di altri record: "Un appuntamento atteso per 5 anni, sono pronta"

Partono il 25 agosto le gare delle Paralimpiadi a Tokyo. Sono 115 gli atleti azzurri impegnati nelle gare, 16 gli atleti dell'Emilia-Romagna che hanno avuto il via libera dal Cip, il Comitato italiano paralimpico, per partecipare alla 16esima edizione dei Giochi paralimpici in programma fino al 5 settembre. C'è anche Giulia Ghiretti, atleta Ego Nuoto e Fiamme Oro, icona del nuoto paralimpico che detiene un record mondiale 50 farfalla S5 in vasca corta. Sarà impegnata anche nei 50 farfalla, 100 rana, 50 dorso e 200 misti. 

"Giulia Ghiretti ha un'aura particolare - spiega Luca Pancalli, presidente del Comitato Italiano Paralimpico e vicepresidente nazionale Anmic -. Abbiamo un rapporto splendido, questa ragazza ha qualcosa di unico: non è solo un'atleta fortissima, una campionessa, ma anche una persona speciale". Ancora qualche giorno di attesa, prima delle quattro gare che la vedranno impegnata. L'obiettivo dichiarato è raggiungere quattro finali. O una medaglia. "Sono carica ed emozionata - ha detto Giulia Ghiretti prima della partenza per Tokyo, quando assieme agli altri atleti parmigiani è stata ricevuta in Municipio - sarà una manifestazione particolare, attesa da 5 anni. Voglio dare il meglio". 

La prima di Giulia sarà venerdì 27 agosto, alle 2.54 ora italiana. Disciplina: 50 farfalla. Poi proseguirà la sua avventura in vasca domenica, 29 agosto con il 100 rana SB4 e lunedì 30 agosto nel 50 dorso S5. Venerdì 3 settembre nel 200 misti SM5. Obiettivo medaglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tokyo, c'è attesa per Giulia Ghiretti, a caccia di medaglie

ParmaToday è in caricamento