Sport

Parma, Ghirardi 'assolve' gli arbitri: "E' sudditanza mediatica"

"E' una sudditanza causata dai bacini di utenza, dalle copie dei dei giornali, dalle audience tv che tutela i grandi bacini", dal presidente no alla teoria del complotto dopo gli errori commessi ieri in campionato

"La sudditanza non è che esiste perché è la Juve, il Milan o l'Inter. E' una sudditanza mediatica, causata dai bacini di utenza, dalle copie de  giornali, dalle audience tv che tutela i grandi bacini. Andare contro i grandi bacini è più difficile che andare contro a bacini come quello del Catania o del Parma". Il presidente del Parma Tommaso Ghirardi "assolve" gli arbitri e la teoria del complotto dopo gli errori commessi ieri in campionato. "Il sistema arbitrale - dice ai microfoni di Radio Anchio Sport di Radiouno - è pulito, onesto. Tutti siamo uomini e facciamo degli sbagli. Ma vedo più le colpe dei bacini di utenza che dei club. E' un problema vecchio e neanche risolvibile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, Ghirardi 'assolve' gli arbitri: "E' sudditanza mediatica"

ParmaToday è in caricamento