Parma, Ghirardi 'assolve' gli arbitri: "E' sudditanza mediatica"

"E' una sudditanza causata dai bacini di utenza, dalle copie dei dei giornali, dalle audience tv che tutela i grandi bacini", dal presidente no alla teoria del complotto dopo gli errori commessi ieri in campionato

"La sudditanza non è che esiste perché è la Juve, il Milan o l'Inter. E' una sudditanza mediatica, causata dai bacini di utenza, dalle copie de  giornali, dalle audience tv che tutela i grandi bacini. Andare contro i grandi bacini è più difficile che andare contro a bacini come quello del Catania o del Parma". Il presidente del Parma Tommaso Ghirardi "assolve" gli arbitri e la teoria del complotto dopo gli errori commessi ieri in campionato. "Il sistema arbitrale - dice ai microfoni di Radio Anchio Sport di Radiouno - è pulito, onesto. Tutti siamo uomini e facciamo degli sbagli. Ma vedo più le colpe dei bacini di utenza che dei club. E' un problema vecchio e neanche risolvibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento