Parma, Ghirardi 'assolve' gli arbitri: "E' sudditanza mediatica"

"E' una sudditanza causata dai bacini di utenza, dalle copie dei dei giornali, dalle audience tv che tutela i grandi bacini", dal presidente no alla teoria del complotto dopo gli errori commessi ieri in campionato

"La sudditanza non è che esiste perché è la Juve, il Milan o l'Inter. E' una sudditanza mediatica, causata dai bacini di utenza, dalle copie de  giornali, dalle audience tv che tutela i grandi bacini. Andare contro i grandi bacini è più difficile che andare contro a bacini come quello del Catania o del Parma". Il presidente del Parma Tommaso Ghirardi "assolve" gli arbitri e la teoria del complotto dopo gli errori commessi ieri in campionato. "Il sistema arbitrale - dice ai microfoni di Radio Anchio Sport di Radiouno - è pulito, onesto. Tutti siamo uomini e facciamo degli sbagli. Ma vedo più le colpe dei bacini di utenza che dei club. E' un problema vecchio e neanche risolvibile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento