menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tutto facile per il Parma: altra goleada, brilla Evacuo

Finisce 9-0 per i crociati. Tripletta per Felicione contro la Rappresentativa dei Comuni. Gol per Nocciolini, Miglietta (2), Melandri, Ricci e Guazzo

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Il Parma si diverte, Evacuo pure e comincia a prendere confidenza con il mondo crociato e con tutto quello che lo circonda. Soprattutto con il gol. Quattro in appena 90', in due mezze uscite contro due squadre attrezzate per testare i riflessi di un Parma partito otto giorni fa e ancora in rodaggio. Gambe pesanti, mente quasi sempre lucida in contesti in cui il risultato è l'ultima cosa. Esperimenti per Apolloni che, alla presenza del presidente Nevio Scala e vicepredidente Marco Ferrari, deve tenere a freno l'entusiasmo dei suoi che sembra non vedano l'ora di cominciare. Preferendo ai carichi di lavoro il pallone, come ovvio che sia, Lucarelli e compagni non forzano per evitare di incappare in guai fisici ma a tratti regalano belle giocate. Il 3-5-2 sembra essere il modulo preferito di Apolloni che affida ai suoi indicazioni a raffica. Girare il pallone, non abbassarsi troppo in fase di non possesso e favorire le corse di esterni e mezzali che si devono inserire spesso telecomandati ora da Corapi, che ha giocato davanti alla difesa, ora di Miglietta, che di geometrie se ne intende almeno quanto il compagno che nel primo tempo lo ha preceduto.

La maglia bianca dei crociati, alla prima uscita stagionale, porta bene però soprattutto a Felice Evacuo che nel giro di 40' mette a segno tre reti, mostrando la discreta forma che piano piano sta salendo. Uomo d'area di rigore, nel primo tempo se la divide con Nocciolini, anche lui in gol. Mazzocchi e Nunzella, ottimo in fase d'assistenza alla fase offensiva, riescono a regalare giocate eccellenti mentre in mezzo al campo, detto del professor Corapi, che catalizza una marea di palloni, fanno bene anche Scavone e Baraye, più pimpante rispetto a domenica nella partita contro gli amici di Ravanetti. In difesa Benassi, Coly e Lucarelli si dividono i compiti proteggendo Fall prima di lasciare il posto a Messin, Giorgino e Saporetti. Garufo e Ricci sugli esterni, mentre Simonetti e Crescenzi, dal vivaio. Miglietta in regia con Guazzo e Melandri davanti. Che graffia nel secondo tempo di testa su assist del Miglio che prima aveva liftato la palla spedendola sul palo lontano. La gioia, si fa per dire, del gol, è stata assaporata anche da Ricci. A cinque minuti dalla fine c'è tempo per il gol di Matteo Guazzo, che con un dribbling su lancio di Melandri, deposita in rete facile. Come Miglietta che sul finire di gara deposita in rete un colpo di testa di Saporetti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento