Hellas Verona-Parma 3-2 | Finisce male al Bentegodi, crociati distratti e puniti

Apre Kulusevski (14'), pari di Di Carmine su rigore dubbio, poi Zaccagni e Gagliolo confezionano il 2-1 e il 2-2. Chiude Pessina, ma che ingenuità da parte del Parma

foto Ansa

Dal nostro inviato
VERONA -
Finisce male, anche stavola al Parma non gira bene. Evidentemente è un periodo un po' così, complice la stanchezza e qualche distrazione, l'arbitro Valeri ci mette del suo quando al 47' fischia un rigore dubbio a Di Carmine, per contatto con Bruno Alves e non vede un mani nell'area del Verona nel secondo tempo. Il resto lo fa la squadra di D'Aversa, che passa in vantaggio con gol di Kulusevski al 14', e non chiude la partita pur avendo qualche opportunità per farlo. Gli esterni crociati non sono caldi, e allora il Verona, che aveva fatto pochissimo fino al 41' prova a risvegliarsi con la traversa di Rrhamani, su colpo di testa da angolo. Sepe si sveglia e viene trafitto da Di Carmine su calcio di rigore, da lì in poi comincia un'altra partita. Gervinho entra subito per Caprari, inesistente. Ma l'ivoriano non è in serata. 

E allora Zaccagni, in stato di grazia, apre la porta dell'Europa al Verona. Pronti via, il numero venti trafigge Sepe e porta i suoi in vantaggio. Ripresi dal Parma sull'asse svedese: Kulusevski inventa, Gagliolo di tap-in fa 2-2 e allora c'è ancora partita. Il Parma prova a pungere in verticale, può andare con Karamoh che è fresco. Crea qualche apprensione il francese che però sul più bello, in fase di ripiego, gioca male un pallone servendo a Verre l'assist trasformato da Pessina. 3-2. E l'amaro in bocca che comincia a diventare un'abitudine scomoda. 

IL TABELLINO

Marcatori: 14′ Kulusevski, 45′ Di Carmine rig, 54′ Zaccagni, 64′ Gagliolo, 82′ Pessina

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Dawidowicz (1′ st Empereur); Faraoni, Veloso, Amrabat, Dimarco (1′ st Lazovic); Verre (85′ Badu), Borini (64′ Pessina), Di Carmine (1′ st Zaccagni). A disposizione: Berardi, Radunovic, Lovato, Stepinski, Pazzini, Bocchetti, Adjapong
All: Paro

PARMA (4-3-3): Sepe; Laurini, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Brugman, Hernani (85′ Siligardi), Barillà (1′ st Kurtic); Kulusevski, Cornelius (1′ st Gervinho), Caprari (60′ Karamoh). A disposizione: Colombi, Dermaku, Regini, Grassi, Scozzarella, Darmian, Sprocati, Pezzella
All.: D’Aversa

ARBITRO: Valeri

AMMONITI: Barillà, Iacoponi, Hernani, Pessina

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Betoniera si ribalta in tangenziale: muore il conducente 31enne

  • Incendio a San Prospero, vigili del fuoco a lavoro

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • "L'aeroporto Cargo a Parma? Un disastro ambientale annunciato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento