menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto D'Aversa - foto D. Fornari

Roberto D'Aversa - foto D. Fornari

Vigilia contro il Brescia, D'Aversa: "Calaiò non parte"

Il tecnico crociato in conferenza: "Emanuele non è stato convocato perché è influenzato. Non so se farò giocare Da Cruz o Ceravolo dall'inizio, dovrò valutare"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - Il Parma che andrà Brescia sarà senza Emanuele Calaiò: l'Arciere influenzato non partirà e lascerà il posto a uno tra Ceravolo e Da Cruz. Al momento il tecnico non ha deciso, stando a sentire almeno le parole del tecnico D'Aversa: "Devo decidere ancora, parlerò con i  ragazzi domani. Stiamo cercando di dare continuità a quanto fatto sabato, siamo consapevoli delle nostre potenzialità e soprattutto sappiamo quanto sia difficile andare a giocare a Brescia dove tutti hanno faticato. Cercheremo di interpretare bene la partita, cercando soprattutto di essere lucidi a prescindere da quello che è successo nel passato e di quanto sia importante la partita per i tifosi visti i trascorsi. Noi dobbiamo pensare solamente a portare a casa il risultato a tutti i costi. I ragazzi devono andare avanti con la giusta cattiveria e la giusta determinazione. Non ho ancora fatto le scelte, parlerò con i ragazzi prima della partita". 

Il discorso si sposta poi sul mercato: "E' sicuramente una nota positiva avere tanti ragazzi a disposizione, Ciciretti e Calaiò ad esempio non ci saranno, Emanuele ha accusato una forma influenzale. Non siamo al top ma l'importante è portare a casa il risultato a tutti i costi. Bisogna ragionare su diverse situazioni. Bisogna cercare di sfruttare le caratteristiche di Ceravolo e Da Cruz. Devo ancora parlare con i ragazzi ma aspettiamo a domani per cercare di risolvere il problema. Ho a disposizione caratteristiche diverse. Il Brescia viene da due sconfitte consecutive, ma a noi non riguarda questo discorso. Loro hanno giocato con un 3-5-2 e possono anche cambiare modulo anche in base a quanto hanno fatto sul mercato.  Il mercato? Non parlo di questo, abbiamo fatto delle operazioni per migliorare la squadra. C'è gente già pronta e c'è qualcuno che ha bisogno di più tempo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: più di 200 casi ma nessun decesso

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento