menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto D'Aversa - foto D. Fornari

Roberto D'Aversa - foto D. Fornari

Vigilia contro il Novara, D'Aversa: "Periodo negativo ma possiamo svoltare"

Il tecnico crociato: "Non stiamo facendo bene davanti, dobbiamo migliorare tutti"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - C'è bisogno di una sterzata in casa Parma. Roberto D'Aversa sa che non sono giorni facilissimi, ma sa anche che i punti cominciano a farsi pesanti e che per strada non se ne possono perdere. "Non sarà una partita facile come tutte quelle del campionato di Serie B, veniamo da un periodo in cui non si vince da cinque partite e dove abbiamo segnato poco. I numeri dicono questo al momento, ma dobbiamo anche guardare le cose positive. Nella fase difensiva abbiamo fatto cose buone, va migliorato l'aspetto offensivo però non solo dando responsabilità agli attaccanti ma a tutta la squadra. Analizzando la partita di Cremona a freddo e con dispiacere ho dovuto far notare ai ragazzi che se siamo stati in testa alla classifica o comunque nei piani alti della classifica anche mantenendo un atteggiamento determinato e per affrontare le partite. Quando si riprende dopo una sosta è sempre difficile. Magari incosciamente abbiamo anche subito un calo fisico, sono stato anche abbastanza critico nei confronti della squadra. Direi che l'aspetto fisico perà non c'entra tanto, è più un problema di tenuta mentale. Bisogna essere pronti mentalmente. Quando le cose vanno bene noi possiamo anche giocare bene. Prima ci siamo creati l'alibi della mancanza del centravanti, ma non era quello il problema. Ognuno di noi deve cercare di migliorare. Abbiamo gli attaccanti che vengono da un periodo difficile. Calaiò veniva da una pausa dovuta all'infortunio, Ceravolo lo sapete benissimo, quindi diciamo che si fanno le cose per migliorare e per fare in modo che funzioni tutto. Domani abbiamo una partita difficile, il Novara ha fatto meglio fuori che in casa, ha una squadra formata di ottimi giocatori, allenata da Corini che è molto preparato soprattutto sulle palle inattive. Vorrei che i miei andassero in campo preparati e pronti mentalmente a una partita difficile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento