menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Panthers, la sfida con i Lazio Marines ha un solo imperativo: vincere

Dopo la sconfitta di domenica scorsa contro i Giants Bolzano, i parmigiani devono riscattarsi nella delicata trasferta romana. Per il Presidente Tira, domani la vittoria sarà d'obbligo

Domani alle ore 16 i Panthers affronteranno i Lazio Marines nella terza giornata di campionato e si prospetta una gara delicata visto che entrambe arrivano da un ko pesante. I parmigiani, domenica scorsa sono stati sconfitti, in casa, dai Giants Bolzano mentre i romani dai Lions Bergamo.

Una sfida importante per i ragazzi di Tira per continuare la corsa al play-off, nonostante siamo solo alle prime giornate di campionato. "Con l'introduzione delle wild card, credo che si lotterà per la post-season anche con tre o quattro sconfitte – dice il presidente Ivano Tira - ma a livello psicologico è fondamentale rialzarsi subito, quindi la vittoria è d'obbligo". C'è molta calma e attenzione in casa Panthers consapevoli che sarà una gara molto dura come ha spiegato il Presidente parmigiano: " "Sarà una sfida tra due squadre entrambe bisognose della vittoria, si prospetta una gara molto intensa e nervosa, conterà non solo giocare bene, ma anche gestire al meglio l'aspetto mentale, evitando azioni e atteggiamenti che possono generare falli".
I parmigiani dovranno fare i conti non solo con l'avversario temibile ma anche con gli infortuni che domenica scorsa hanno condizionato, non poco, la gara. Assenti saranno Bulgac, Leoni, Parri ma c'è da dire che molti non sono nelle condizioni ottimali come Monardi e Bernardoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

  • Cronaca

    Bonaccini: "E' l'inizio della terza ondata: non possiamo mollare ora"

  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento