menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilia con il Chievo, Marino: "Non siamo in difficoltà e lo dimostreremo"

L'allenatore dei gialloblu: "Veniamo da una buona gara, ci stiamo ritrovando e presto arriveranno anche i risultati". Sui veronesi: "Non è un dentro o fuori, ci sono ancora tante partite da giocare"

“Sono scontento solo della classifica ma ai ragazzi non posso rimproverare nulla!”. Marino difende i suoi e promette che questo periodo passerà. “Ci alleniamo bene, con entusiasmo, non posso dire che i ragazzi non sono sereni. Il gruppo è unito, c’è armonia!”. Dopo il pari con la Roma si aspetta che il suo Parma risorga contro un avversario che sta bene anche dal punto di vista della classifica.

Il gruppo va in campo per vincere” - dice Marino- il nostro approccio sarà quello di una squadra lucida e in crescita. Sono soddisfatto delle ultime gare, ci è mancato solo il gol”. A chi gli fa notare che la sua squadra ha segnato solo una volta nelle ultime quattro uscite, lui risponde pacato: "Le partite non si vincono con i moduli, in campo ci va chi sta meglio, sono i giocatori a dettare il modulo, si pensa in base alle loro caratteristiche".

“La possibilità di vedere in campo due punte, per dare peso all’attacco sperando in risultati migliori dal punto di vista realizzativo, sembra quindi tramontare. Fedele al suo sistema di gioco non rinuncia al 4-3-3 con il dubbio: "Giovinco o non Giovinco? È medico il problema” - risponde Marino - bisogna vedere se ha i minuti nelle gambe. Si è allenato bene, il responso medico sarà decisivo. Valiani? Era solo una botta, ha recuperato. "Si ipotizza così un impiego dell’asso gialloblu a partita in corso, con l’ex bolognese nei tre d’attacco. Per la difesa da registrare il rientro di Paci. La prova di Paletta non passa inosservata. “Quando un giocatore mi mette in difficoltà sono contento”. Non si sbottona Marino, anzi improvvisa un simpatico siparietto con i giornalisti invitando loro a fare la formazione."Se volete suggeritemi voi chi mettere in campo (ride ndr), ne trarrò consiglio!”

I PRECEDENTI

Parma e Chievo si ritrovano di fronte in campionato per la 15esima volta nella storia. Il bilancio dei precedenti 14 confronti diretti, tutti disputati nella massima serie, è in perfetta parità: le due formazioni hanno ottenuto 5 vittorie ciascuna, mentre i pareggi sono 4.

Il Parma ospita il Chievo in una gara di campionato per l’ottava volta nella storia. Il bilancio delle 7 precedenti sfide emiliane è favorevole ai padroni di casa che hanno conseguito tre successi a fronte di una sconfitta. Il pareggio si è registrato complessivamente in tre circostanze. Il penultimo confronto diretto andato in scena al Tardini coincide con l’ultimo pari fra le due squadre: il 18 dicembre 2006 Parma e Chievo chiusero sul 2-2 un mach valido per la 16.a giornata del campionatodi Serie A 2006/07. Gli ospiti in vantaggio con un penalty trasformato da Zanchetta al 23’ subirono il ritorno dei ducali che andarono a segno con Budan al 25’ e con Dessena al 58’ ma riuscirono quantomeno a strappare un risultato positivo in virtù della rete realizzata da D’Anna al 64’. L’affermazione interna più recente dai ducali è datata 8 novembre 2009: il team emiliano prevalse su quello clivense per 2-0 in un incontro valido per il 12.o turno del campionato di Serie A 2009/10. Le reti furono messe a segno da Zaccardo al 40’ e da Lanzafame al 72’. Il successo esterno più vicino nel tempo colto dal Chievo è legato all’ottava giornata del campionato di Serie A 2002/03: il 3 novembre 2002 la formazione veneta s’impose al Tardini per 1-0 grazie ad una rete di Pellissier al 93’.v

 

PROBABILI FORMAZIONI

PARMA4-3-3
83Mirante, 5Zaccardo, 24Paci, 6Lucarelli, 3Antonelli, 4Morrone, 10Dzemaili, 80Valiani, 86Bojinov, 8Marques,  21Giovinco. A disp: 1Pavarini, 51Dellafiore, 29Paletta, 7Candreva, 18Gobbi, 13Angelo, 9Crespo.

All. Marino

CHIEVO4-3-1-2

28Sorrentino, 21Frey, 12Cesar, 3Andreolli,4Mantovani, 6Fernandes, 14Guana, 23Costant, 26Bogliacino, 77Thereau, 31Pellissier. A disp: 18Squizzi, 5Mandelli, 20sardo, 9 Bentivoglio, 7Marcolini, 11Granoche, 80Moscardelli.

All. Pioli

ARBITRO: Sig. Tagliavento di Terni

Assistenti: Sigg. Alessandroni - Marzaloni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento