menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Donadoni in conferenza stampa, foto Fc Parma

Roberto Donadoni in conferenza stampa, foto Fc Parma

Parma, parla Donadoni: "L'Inter? Un atteggiamento che certo non aiuta...

Durante la conferenza stampa il mister crociato parla delle polemiche avviate dalla società nerazzurra dopo la gara con il Cagliari: "Io voglio rimanere fuori dalla questione, ma basta tensioni"

La settimana che porta alla sfida con l'Inter è iniziata a Collecchio, dove ci sarà la ripresa degli allenamenti da parte del Parma. La gara con l'Udinese ha dato delle indicazioni ottime, soprattutto per quanto riguarda l'attacco. Il gol di Palladino arrivato in extremis è riuscito a cancellare una prestazione non esaltante, facendo salire il morale, invece, alle stelle per il buon punto raccolto in trasferta: "Certo che al Friuli potevamo fare meglio, soprattutto dal punto di vista del gioco, ma nel complesso mi ritengo soddisfatto. Abbiamo raccolto un buon risultato e ho visto tante cose positive, a partire dalla duttilità che questa squadra dimostra, riuscendo ad adattarsi ai cambiamenti di modulo, anche, a gara in corso. Siamo passati, infatti, dal 4-3-3 al 4-2-3-1 per cercare di recuperare lo svantaggio. Siamo stati bravi a non concedere spazi all'Udinese. La posizione di Belfodil? L'ha già fatto tra l'altro con buoni risultati. Questo è frutto del lavoro settimanale e della conoscenza che i giocatori hanno. Certe cose non si possono improvvisare e va dato merito, per questo, alla decisione e alla professionalità dei calciatori".

INTER, COSì NO... - Il Parma si sta preparando al monday night e vuole arrivare all'appuntamento in maniera decisa: "Sappiamo la forza dell'avversario, l'Inter è una delle pretendenti per lo scudetto e non aggiungo altro. Noi non possiamo avere che piacere e stimoli nell'affrontare squadre di simile caratura, per misurarci e vedere il nostro reale valore. Le polemiche? Fanno parte del gioco, e di una situazione che francamente faccio fatica a capire e dalla quale mi chiamo fuori. Ci fosse uno che facesse un dossier sugli episodi che sono stati a favore. Se uno pensa che ci sia della malafede lo dica chiaramente, altrimenti si racchiuda tutto nella sfera dell'errore, che ci può stare come gli allenatori possono sbagliare la formazione e gli arbitri nel giudizio di un episodio. Così facendo non si fa altro che creare tensioni e ansie. Si dice che si sia sudditanza psicologica, di certo questa situazione non aiuta".

PALLADINO E LA CONCORRENZA -  E' stato aiutato eccome, dal gol, Raffaele Palladino, entrato a pieno titolo in lizza per un posto importante. Donadoni conosce bene le doti del calciatore, e sa quanto il gol lo abbia aiutato ad accrescere la sua autostima e convinzione. "Se poi sta bene dal punto di vista fisico - spiega il mister - può tornarci davvero utile e aumentare la sana concorrenza in attacco che sicuramente è uno stimolo importante per tutti" Anche per Pabon, ultimamente sotto l'occhio della critica. "Non penso che sia una questione legata alla posizione tattica - dice il mister-, ma alla sua capacità di comprensione del nostro calcio. Quando parliamo mi dice spesso che fa fatica da questo punto di vista. In Colombia è vero, giocava tra le linee, ma qui giocare spalle alla porta per un giocatore delle sue caratteristica e della sua struttura fisica, è difficile perchè potrebbe essere aggredito subito. Ciò impedirebbe alcune giocate e deve essere lui, quindi, a cercarsi gli spazi per trovare le giocate giuste. Col tempo e gli esercizi che facciamo quotidianeamente imparerà".

 

 

 

 

 

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento