Parma, parla Gobbi: "Dobbiamo giocare bene per i punti e il nostro pubblico"

"Non è mai facile affrontare squadre come la Roma ma cercheremo di fare una grande partita per far punti e per i tifosi", ha spiegato il centrocampista crociato. Dagli uffici della Lega Ghirardi spera di ripetere il risultato dell'anno scorso

Massimo Gobbi in Parma-Chievo

Dopo il giovedì di riposo sono ripresi gli allenamenti per Cassano e company in vista della delicata sfida interna di lunedì sera al Tardini contro la Roma di Garcia. L'anno scorso, sempre nel monday night, terminò con la bella vittoria dei ragazzi di Donadoni per 3-2, un risultato che il Presidente Ghirardi, presente in Lega per l'Assemblea sui diritti tv, vorrebbe ripetere: "Ripetere il risultato dello scorso anno sarebbe bello. Affrontiamo un gruppo in salute, ma siamo concentrati. Faremo la nostra partita per mettere in difficoltà una grande squadra che ha campioni come Totti, un grande, un esempio per tutto il calcio mondiale." Sul tema mercato: "Avevamo già detto che non avremmo venduto i pezzi migliori e così alla fine è stato. Per Paletta abbiamo resistito a offerte importanti, così come per Biabiany, Amauri e Sansone. Speriamo che adesso ci diano delle soddisfazioni in campo". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se Ghirardi predica concentrazione ai suoi ragazzi nella sfida contro i giallorossi, Massimo Gobbi non è da meno intervenuto in conferenza stampa presso il Centro Sportivo di Collecchio. "Abbiamo avuto la possibilità di lavorare molto sia dal punto di vista fisico che mentale. C'è stato massimo impegno da parte di tutti. Siamo pronti anche a cambiare modulo già nella gara di lunedì sera con la Roma, una squadra che ci metterà in difficoltà. Noi siamo comunque una squadra duttile e possiamo cambiare anche a gara in corso o adattarci in base al tipo di avversario che affrontiamo - ha spiegato il centrocampista crociato - Quando si incontrano squadre come la Roma, piena di giocatori importanti e senza punto di riferimento è difficile ma cercheremo di fare una grande partita per toglierci delle soddisfazioni e per regalare una gioia ai tifosi. Abbiamo lavorato molto ma la sconfitta di Udine ci ha fatto capire che non è mai troppo. Dobbiamo giocare bene per i punti e per il nostro pubblico. Ce lo meritiamo". Nonostante un pareggio e una sconfitta nelle prime due giornate di campionato Massimo Gobbi assicura che l'impegno non è mancato e non mancherà: "Ci siamo impegnando fin dall'inizio, il mercato ha sicuramente condizionato qualcosa ma non è un alibi. Certo, giocare con il mercato ancora aperto non si può. Maicon? Non lo temo, lo rispetto e sta rientrando ai suoi livelli perchè è stato uno dei più forti. C'è massimo rispetto per giocatori come lui che fanno crescere l'autostima e ti inducono a giocare bene".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento