Mercoledì, 4 Agosto 2021
Sport

Parma e Samp, le più maltrattate dal dischetto. E Zaccardo goleador...

La sfida del Tardini è ricca di spunti. Si affrontano le due squadre che hanno subito il maggior numero di rigori contro. E con Peruzzo i ragazzi di Donadoni non hanno mai pareggiato

Un'azione di Parma Sampdoria dell'amichevole di settembre - secolo XIX

Allenamento a Collecchio agli ordini di mister Donadoni. Il gruppo, a cui si è riunito anche Pabon di ritorno dal gol segnato con la Colombia contro il Camerun, ha svolto prima un leggero lavoro di corsa in salita e poi si è spostato sul campo per un lavoro tattico. A chiudere la seduta il gruppo si è concentrato su cross e conclusioni in porta. Santacroce e Arteaga hanno svolto lavoro differenziato.

Il Parma è la squadra della serie ad aver finora subito il maggior numero di rigori a sfavore: sono addirittura 5 in 7 giornate. In questa graduatoria seconda è la Sampdoria, con 3 rigori al passivo. Sono invece 2 i penalty concesse ai ragazzi di Donadoni, contro 1 della Samp.

Squadra contro cui Zaccardo ha finora segnato il maggior numero di gol ufficiali con maglie di club italiani: sono 3 sui 21 totali. Quando vede blucerchiato il difensore ex Palermo ci sa fare e si ispira. Potrebbe essere lui infatti a sopperire a questa (momentanea, si spera) crisi degli attaccanti che non vedono la porta dalla vittoria contro il Chievo, l'unico sorriso di questo inizio poco convincente. Belfodil è uscito dall'anonimato, realizzando di testa l'unico gol da parte di una punta. Il resto lo hanno fatto centrocampisti e difensori, Lucarelli in particolare, che sarà pure in tribuna per squalifica.

Questo fa si che il Parma, alla prima vera sosta del campionato, quella dopo 7 giornate disputate, è – in valore relativo – squadra regina del gol con i centrocampisti. Quattro delle 6 reti ducali segnate nei primi 630’ del torneo sono arrivate dal reparto centrale, pari al 66,7% del dato complessivo; nessuna delle altre 19 squadre di serie A ha una simile incidenza nei gol firmati da centrocampisti. I 4 gol crociati portano la firma, uno ciascuno, di Rosi (contro il Chievo, nell’unica gara finora vinta dagli emiliani, 2-0 in casa), Parolo (a Napoli nel k.o. per 1-3), Valdes (nell’1-1 casalingo contro la Fiorentina) e Galloppa (nell’1-1 al “Tardini” contro il Milan).
La Sampdoria targata Ciro Ferrara è, invece, una delle due formazioni regine del gol con difensori: 2 i gol blucerchiati firmati dal reparto arretrato, quello di Costa nella giornata d’esordio, che ha portato la vittoria per 1-0 in casa del Milan e quello di Gastaldello la settimana seguente contro il Siena di Cosmi. In valore assoluto le 2 reti sampdoriane valgono lo stesso numero di quelle realizzate da Catania ed Inter, ma in valore relativo, ossia rispetto ai gol segnati da ogni singola squadra, la Sampdoria è prima alla pari dei rosso-azzurri di Maran: entrambe le squadre contano 9 marcature complessive contro le 11 dell’Inter ed il loro dato percentuale è del 22,2%.

Se i gol dei difensori hanno permesso ai blucerchiati di guadagnare questo primato, in coabitazione con il Catania, c'è una statistica che dovrebbe far riflettere. La Sampdoria non segna a Parma da 213’. Ultima rete blucerchiata in Parma-Sampdoria 1-2 di serie A del 9 marzo 2008, centro al 57’ di Bonazzoli. Da allora si sommano i rimanenti 33’ di quella gara e le intere perdute, entrambe per 0-1, dai liguri nei campionati 2009/10 e 2010/11.

Parma –Samp sarà diretta dall’arbitro Sebastiano Peruzzo di Schio. Prima della gara di domenica ha diretto il Parma in 9 precedenti ufficiali che hanno fatto registrare 7 vittorie per i crociati e 2 sconfitte. 3 i precedenti con la Sampdoria che con lui ha all’attivo 2 sconfitte, un pareggio e nessun successo.

Fonte Football Data

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma e Samp, le più maltrattate dal dischetto. E Zaccardo goleador...

ParmaToday è in caricamento