menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, parla Colomba: "Possiamo ancora migliorare. Continuiamo così"

Dopo la grande vittoria ottenuta contro l'Inter, la squadra riprende ad allenarsi in vista della delicata trasferta di Udine. "Abbiamo raggiunto solo una tappa del nostro percorso, dobbiamo tenere alta la concentrazione"

C'è aria nuova in casa gialloblu. La giornata di sole aiuta ad alzare il morale già alto di suo. L'Inter è alle spalle, la vittoria meritata, condotta con una grandissima prestazione di carattere, deve essere ripetuta, da qui alla fine del campionato.

DIAMO CONTINUITA' - L'ordine di Colomba è chiaro. "Abbiamo fatto una partita attenta - dice il mister - non perfetta perchè abbiamo concesso qualcosa nel finale. Ci siamo presi una pausa e non possiamo permettercelo, dobbiamo essere attenti fino alla fine. Siamo stati attenti al punto giusto ecco, faccio i complimenti ai ragazzi. Possiamo fare ancora meglio però". Si, perchè sabato a Udine servirà una gara altrettanto pefetta, considerando anche la prestazione sfoderata dai friulani al San Paolo. Sapevamo di affrontare un trittico difficile, sappiamo però che gran parte dipende da noi. Affrontiamo una squadra forte, la più completa del campionato, con qualità da vendere. Se poi aggiungiamo che si tratta della squadra più in forma allora c'è da stare molto attenti. Mancano pochissime partite e non possiamo permetterci di buttare quanto di buono abbiamo fatto sabato contro l'Inter. Dobbiamo dare continuità al gran passo in avanti e cercare di sbagliare il meno possibile, essere il più concentrati possibile e affrontare le gare nel modo giusto".

FINALE DA UOMINI VERI - Oggi il Parma si è riunito, oggi si comincerà a parlare di Udinese. "I ragazzi già sanno cosa ho chiesto, dobbiamo fare il finale da uomini veri. Solo così possiamo raggiungere il nostro obiettivo". Il tecnico fa sapere intanto che non esiste nessun caso Candreva, uscito furibondo contro l'Inter. "Resto sulla mia linea di pensiero, non ho un'alternativa. L'alternativa invece deve esserci nel comportamento". Del Parma ha colpito la semplicità, il modo con cui è stata affrontata la gara, una gara intensa e condotta con il carattere giusto. "SI deve badare al sodo - dice Colomba - dobbiamo essere bravi in questo. Le partite sono poche e non possiamo permetterci passi falsi. A Roma eravamo andati per fare la stessa cosa di sabato, ma lì ci è mancata solo un pochino di convinzione. Forse perchè sabato avevamo il pubblico dalla nostra parte, un pubblico straordinario che ci ha trascinato. Ho detto ai ragazzi che a volte dobbiamo essere noi a trascinare loro, magari con una prestazione del genere".

DEBUTTO DA SOGNO - Una partita così non si vedeva da queste parti da molto tempo. "C'è intesa tra gli attaccanti? Si può anche migliorare questa intesa. Ho visto bene la squadra, non solo Amauri e Giovinco, ad esempio quando sono entrati gli altri hanno avuto una palla gol a testa - Bojinov e Crespo ndr. Un debutto così lo sognavo, era proprio quello che volevo. Ora però cerchiamo di dare continuità alla prestazione in particolare, conta molto di più il modo in cui è arrivata la vittoria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento