menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

VISTA DALLA CURVA | Un punto stretto e bugiardo

Il racconto di Luca Cavallina dalla Nord

Un punto per ripartire. Un punto stretto, bugiardo ed ingiusto, strappato in rimonta contro un Venezia abile a sfruttare l'unica vera occasione avuta in novanta minuti.

Dopo una settimana di polemiche (Giuste) e di tiro a segno contro l'allenatore ( Come se fosse l'unico colpevole della situazione attuale) la parola è tornata al prato verde ed al pallone, di fronte un Venezia in formissima desideroso di sbancare il Tardini.
Complice il freddo, l'umidità o l'aperitivo lungo del venerdì sera molti “tifosi” crociati hanno ritenuto giusto disertare lo stadio, probabilmente sono tutti quelli che tempestano, intasano, affollano i social network vomitando odio e disagio verso l'andamento della squadra salvo poi bidonare per un po' di pioggerellina gelata. Parma-Venezia è dunque partita per pochi intimi bravi a scaldarsi iniziando ad incitare la squadra dal primo all'ultimo istante senza mai lasciarsi prendere dallo sconforto, nemmeno quando a metà del secondo tempo gli ospiti sono passati immeritatamente in vantaggio con Firenze bravo e fortunato a sfruttare un errore di Lucarelli. Fino al vantaggio veneziano il pallino del gioco era sempre stato in mano crociata: Insigne e Ceravolo si battevano alla ricerca del gol, Gagliolo centrava un palo clamoroso da distanza siderale, i gialloblu mostravano la cattiveria e gli attributi che ad Empoli erano rimasti nello spogliatoio tuttavia il gol rimaneva un miraggio. Miraggio divenuto realtà al minuto settantacinque: Scozzarella si mette in proprio e salta due avversari, entra in area e viene affossato da Andelkovic, rigore netto che Calaiò trasforma chirurgicamente. Ai crociati non basta l'assedio finale, finisce uno a uno e finisce con la squadra sotto la curva acclamata dal coro “Vi vogliamo cosi!”  Oggi la maglia è stata veramente onorata è mancato solo il pizzico di fortuna che prima o poi tornerà a girare dalle nostre parti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

  • Cronaca

    Ristoranti: ecco tutte le regole per la riapertura

  • Cronaca

    Ferito da un tronco, grave un boscaiolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento