rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Volley

Wimore, Colangelo confermato in cabina di regia

Il giovane palleggiatore parmigiano, classe 2001, cresciuto tra le fila dell’Energy e reduce dalle ultime due stagioni in Serie B, continua la scalata e si appresta a debuttare in A3

La WiMORE Volley Parma comunica la conferma del palleggiatore Edoardo Colangelo, prodotto del settore giovanile dell’Energy, che nelle ultime due stagioni ha fatto parte del roster in Serie B e via via è riuscito a trovare sempre maggior spazio in campo. Nato il 22 novembre 2001 a Parma, l’alzatore si appresta a iniziare la sua undicesima stagione complessiva tra le fila della società gialloblù, coronando la scalata dall’Under 12 fino alla Serie A3 alle dipendenze di coach Andrea Codeluppi. Un salto meritato per chi in questo biennio ha dimostrato ottimi progressi prima alle spalle di Quartarone poi alternandosi spesso con Boschi in cabina di regia durante lo scorso campionato cadetto. “Il primo anno in B mi è servito per capire la categoria e imparare tanto, nel secondo ho cercato di sfruttare tutte le opportunità che mi sono capitate e mettere in pratica quanto avevo appreso in precedenza. Un’esperienza stimolante e formativa che mi potrà tornare utile in futuro”.

Come ti senti alla vigilia della nuova avventura in A3?

Sono super felice di rimanere nella mia città e affrontare la nuova stagione in Serie A che è il sogno di molti”.

Quali sono le aspettative per questa stagione?

Sarà un anno di transizione, non ci siamo prefissati obiettivi irraggiungibili. Posso dire che daremo il 110% in ogni occasione e proveremo ad attirare sempre più pubblico al PalaRaschi”.

Cosa dirai ai nuovi arrivati?

L’ambiente è molto tranquillo e mette i giocatori nelle condizioni di rendere al meglio senza eccessive pressioni. Chi viene qua deve avere tanta voglia di fare e il giusto spirito anche in allenamento”.

A livello personale quanto vale questo salto in A3?

E’ il proseguimento di un percorso iniziato più di dieci anni fa in Under 12. Non me lo sarei mai immaginato ma ho sempre pensato di anno in anno e partita dopo partita. Il segreto? Voglia di migliorarmi e dare il massimo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wimore, Colangelo confermato in cabina di regia

ParmaToday è in caricamento