rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Volley

La Wimore in trasferta a Modena per dimenticare Ravenna

Per la squadra gialloblù l'occasione di ripartire dopo l'imprevista battuta d'arresto in Romagna. Raho: "Mi auguro che la squadra reagisca"

L'inaspettata sconfitta di Ravenna, giunta al tie break al termine di una prestazione contraddittoria, ha allontanato la Wimore Energy Parma dal vertice della classifica, ora distante 5 punti, che ora ha l'obbligo di riscattarsi. Compito non proprio facile perchè i gialloblù dovranno recarsi a Modena contro la Moma Anderlini, squadra assai ostica da affrontare quando gioca tra le mura del PalAnderlini (il suo score conta tre successi e due ko di misura al
cospetto di Villadoro e San Martino) e dalla rosa piuttosto rinnovata rispetto alla passata stagione. Un occhio particolare va dato a tal proposito all'opposto Marcello Andreoli, classe ’98, che già lo scorso anno creò non pochi grattacapi alla ricezione e alla difesa dei parmensi.

A guidarli ci sarà ancora una volta Alberto Raho, premiato per l'ottimo lavoro finora svolto: "Speriamo di vedere una bella reazione, abbiamo perso l’ultima partita al tie-break e, come già successo dopo San Martino, ho chiesto in settimana alla squadra un impegno ancora maggiore rispetto a quello che stiamo facendo perché se perdi vuol dire che qualcosa non hai fatto e quel qualcosa dobbiamo andarlo a trovare sicuramente lavorando in palestra per poi metterlo in pratica sul campo. Ti puoi allenare tutta la settimana in una maniera ma quello che succede in partita può essere completamente diverso e chi sa adattarsi meglio a volte è più avvantaggiato. Giocheremo in trasferta per la seconda volta consecutiva, dobbiamo fare bene. I dati dicono che finora abbiamo vinto tutte le gare in casa e perso le ultime due in trasferta, magari c’è una difficoltà oppure una situazione differente che ci fa lavorare peggio in confronto a ciò che facciamo al PalaRaschi. Ma più che di mal di trasferta abbiamo perso per dei motivi tecnici ben precisi, preferisco parlare di tecnica che di aspetti aleatori. Meglio fissarci sui nostri difetti e cercare di migliorarli giorno dopo giorno, il campionato è ancora molto lungo. Il mio incarico temporaneo? Mi sono messo a disposizione della società come ho fatto in questi dieci anni di Energy, a mio parere abbiamo sistemato alcune cose mentre altre devono ancora essere messe a posto. C’è stato un miglioramento su certi aspetti legati alla correlazione muro difesa anche se non si vede un risultato preciso sul numero di muri punto, nel corso delle settimane stiamo migliorando l’affiatamento e quello che ho cercato di dare principalmente è stata la tranquillità ai ragazzi e provare a mettermi al loro servizio. Spero di aver fatto il miglior lavoro possibile, le due sconfitte hanno portato comunque dei punti in classifica. Il gruppo è ottimo, i ragazzi seguono le indicazioni e per me è un grande piacere allenarli".

IL PROGRAMMA DELLA DECIMA GIORNATA - Querzoli S.Volley Forlì-Niagara 4 Torri Ferrara Viadana Volley-Sab Group Rubicone Kerakoll Sassuolo-Modena Volley rinviata Moma Anderlini-WiMORE Energy Parma National Transport Villadoro-Ama San Martino Consar Ravenna-Stadium Mirandola

LA CLASSIFICA - Stadium Mirandola 24; Ama San Martino, WiMORE Energy Parma 19; Nat.Transport Villadoro, Viadana Volley* 16; Sab Group Rubicone 15; Moma Anderlini 14; Querzoli S.Volley Forlì 13; Kerakoll Sassuolo 10; Consar Ravenna 8; Niagara 4 Torri Ferrara 4; Modena Volley* 1.

*una gara in meno

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Wimore in trasferta a Modena per dimenticare Ravenna

ParmaToday è in caricamento