Sport

Zagaritis: "Mi ispiro a Jordi Alba, mi piace Seedorf: Parma, ti stupirò"

Il greco: "Mi piace fare tutta la fascia, a Parma si può crescere. Darò tutto me stesso, ci metterò il cuore"

Vasilios Zagaritis abbozza un saluto in italiano. "Sono molto felice di essere arrivato in un grande club", dice seduto al tavolo con Man e Zirkzee. Accanto c'è Marcello Carli, direttore sportivo che ha confezionato i colpi per rinforzare il Parma: "Conoscevo già il club e seguivo il calcio italiano prima di arrivarci. Da quando ero bambino - dice durante la presentazione - credo di avere tanto da dare a questo che è uno dei campionati più difficili al mondo. Voglio lasciare da parte le difficoltà, per dare il mio contributo e poter aiutare il Parma a salvarsi. I miei idoli sono due: Seedorf e Jordi Alba, che gioca nella mia stessa posizione. La mia caratteristica principale è la capacità di corsa, lungo tutta la fascia. Essendo un difensore, sicuramente ci metto il cuore in tutto quello che faccio”. Vasilios si propone anche in italiano: “Sono molto felice di essere arrivato in un grande club, posso migliorare in questa squadra, che ha tante qualità e può lottare per rimanere in Serie A. Quando una squadra come il Parma ti vuole non ci devi pensare un attimo. I tifosi poi sono come in Grecia, passionali. Ho ricevuto consigli e li  ho ascoltati con grande attenzione da Alves e Gagliolo. Sono giovane ma non è un problema, il problema è capire esattamente dove sei e utilizzare una disciplina ferrea. I compagni mi aiuteranno e ascolterò i consigli con attenzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zagaritis: "Mi ispiro a Jordi Alba, mi piace Seedorf: Parma, ti stupirò"

ParmaToday è in caricamento