menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zebre, la formazione dell'ultima gara della Pool 5 di Challenge Cup Up Oyonnax

Conclusa la rifinitura alla Cittadella del Rugby di Parma lo staff tecnico delle Zebre ha annunciato la formazione iniziale che domani sera scenderà in campo allo Stade Mathon di Oyonnax per il sesto turno della Pool 5 della EPCR Challenge Cup

Conclusa la rifinitura alla Cittadella del Rugby di Parma lo staff tecnico delle Zebre ha annunciato la formazione iniziale che domani sera scenderà in campo allo Stade Mathon di Oyonnax per il sesto turno della Pool 5 della EPCR Challenge Cup. Nell’ultimo turno della fase a gironi della coppa europea il XV del Nord-Ovest sarà ospitato dai rossoneri sulle Alpi francesi in un insolito giovedì sera ovale che aprirà il weekend di grande rugby europeo. Le Zebre fanno visita alla formazione del TOP14 francese che precede i bianconeri in classifica grazie alla vittoria colta proprio nel finale allo Stadio XXV Aprile di Parma nel primo turno del girone ad Ottobre. Nonostante la matematica dia ancora possibilità a Nemecek e compagni di passare il turno, sono davvero poche le effettive speranze per i francesi di entrare tra le 3 migliori seconde dei 5 gironi e qualificarsi per i quarti di finale della EPCR Challenge Cup. Sarà dunque una sfida a viso aperto con le Zebre alla ricerca di continuità dopo il successo su CA Brive di sabato a Parma, in questa ultima sfida prima della sosta di due weekend per gli impegni delle nazionali. Saranno 9 gli azzurri convocati al prossimo Sei Nazioni 2015 nella lista gara della franchigia federale che ha nel mirino il secondo successo in Francia dopo aver strappato i quattro punti da Brive-la-Gaillarde nel secondo turno della Pool 5.

Oyonnax nei 5 precedenti interni nelle coppe europee ha colto tre vittorie, un pareggio ed una sola sconfitta per 25-15 ad Ottobre contro i leader della Pool 5 del Gloucester che hanno superato nuovamente i rossoneri sabato scorso nel ritorno in Inghilterra. Anche nel massimo campionato francese la formazione di Urios è reduce da cinque vittorie interne consecutive contro La Rochelle, Bordeaux, CA Brive, Bayonne e Montpellier a testimoniare quanto sia difficile imporsi allo Stade Mathon dove in campionato questa stagione sono passate solo Tolone e ASM Clermont-Auvergne. Dopo 16 turni Oyonnax è a metà classifica occupando il nono posto con 33 punti frutto di 7 vittorie; tra cui le due contro le parigine Stade Français e Racing Metro 92, quest’ultima colta in trasferta nella capitale francese.

La linea dei trequarti delle Zebre vedrà un triangolo allargato inedito formato dalle ali Toniolatti e Berryman con Padovani –leader dei punti segnati in coppa dai bianconeri con 25- ad estremo. La coppia di centri sarà formata da Mirco Bergamasco e da Bisegni, col neo azzurro al suo esordio assoluto nelle coppe europee. In mediana tanta esperienza per i bianconeri con Leonard a fare reparto con Orquera, prezioso coi suoi 13 punti dalla piazzola nel successo contro CA Brive col 100% di realizzazione.

Il pack bianconero vedrà i piloni Redolfini ed Aguero, col nazionale azzurro al suo 50esimo cap con la maglia zebrata, mentre la maglia numero 2 sarà sulle spalle dall’altro azzurro Manici. In seconda linea la coppia di saltatori sarà formata da Bernabò e da Biagi: partita speciale per il nazionale nativo di Irvine in Scozia che vestirà i gradi di capitano per la prima volta nella storia della franchigia federale. In terza linea i flanker saranno Cristiano e Jacopo Sarto col sudafricano Van Schalkwyk a numero 8.

In panchina, pronto a subentrare a partita in corso in qualità di permit player, siederà la terza linea Renato Giammarioli questa stagione in forza all’Accademia Nazionale “Ivan Francescato” nel campionato di Serie A italiano. Il giovane classe ’95 -uscito dalle giovanili del Rugby Città di Frascati e membro della nazionale Under 20- è alla seconda stagione a Parma nell’accademia diretta da Roland De Marigny, skills coach proprio delle Zebre Rugby.

La formazione delle Zebre Rugby che giovedì 22 Gennaio alle 20.45 affronterà i francesi dell’Oyonnax allo Stade Mathon di Oyonnax (Francia) per il sesto turno della EPCR Challenge Cup: 15 Edoardo Padovani* 14 Dion Berryman 13 Giulio Bisegni 12 Mirco Bergamasco 11 Giulio Toniolatti 10 Luciano Orquera 9 Brendon Leonard 8 Andries Van Schalkwyk 7 Filippo Cristiano 6 Jacopo Sarto 5 Valerio Bernabò 4 George Biagi (cap) 3 Luca Redolfini 2 Andrea Manici* 1 Matias Aguero

A disposizione: 16 Oliviero Fabiani 17 Andrea De Marchi 18 Dario Chistolini 19 Quintin Geldenhuys 20 Renato Giammarioli* 21 Guglielmo Palazzani 22 Kelly Haimona 23 Leonardo Sarto*. All. Andrea Cavinato 

Non disponibili per infortunio: Mauro Bergamasco, Marco Bortolami, Hendrik Daniller, Tommaso D’Apice*, Filippo Ferrarini*, Gonzalo Garcia, Tommaso Iannone*, Andrea Lovotti, Matteo Pratichetti, Michele Visentin*, Samuela Vunisa *è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Arbitro: Lloyd Linton (SCO) alla sua terza direzione con le Zebre Rugby, dirette in stagione a Ottobre in Guinness PRO12 a Parma contro Ospreys allo Stadio XXV Aprile.

Assistenti: Peter Allan e Bob Nevins (entrambi Scottish Rugby Union)

TMO: Jim Yuille (Scottish Rugby Union)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento