menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Parma saluta i tifosi alla fine della partita contro il Santarcangelo - foto D. Fornari

Il Parma saluta i tifosi alla fine della partita contro il Santarcangelo - foto D. Fornari

Zona mista | Apolloni, Nocciolini e Melandri, le parole dei protagonisti

Prevale ottimismo ma anche tanta rabbia: "Il gol non assegnato poteva cambiare la partita. Adesso siamo ancora indietro, ma abbiamo fatto cose buone" dice l'allenatore

Ecco le parole dei protagonisti dopo lo 0-0 di Santarcangelo.

Melandri: "Il gol annullato a Nocciolini era clamorosamente valido. Basta guardare la foto del nostro fotografo che sta girando sul web. E’ incredibile. Poteva essere un’altra partita. Quando sono entrato, giocavamo con le tre punte e i due esterni un po’ più stretti. Ho cercato di non dare punti di riferimento agli avversari di farmi vedere, magari di creare anche qualcosina.

melandri-13Avevo avuto un’occasione dove ho tentennato un po’ troppo, facendo poi la scelta sbagliata. Sono contento di come sono entrato, però è più importante vincere. Purtroppo, non ci siamo riusciti. Dobbiamo migliorare tanto, Affronteremo diverse partite così, con squadre avversarie che si chiudono. Credo che martedì con il Venezia sarà un incontro dallo svolgimento diverso. Dobbiamo esser più bravi nella manovra per trovare l’imbucata giusta. Aspetto che, purtroppo, oggi è mancato. Alla partita di martedì ci iniziamo a pensare da ora. Oggi non ci abbiamo pensato. avevamo la testa qui a Santarcangelo. Io sto bene. Questi sono i miei periodi. E’ ovvio che spero di giocare e dare il mio contributo”

Nocciolini:"L’arbitro mi ha annullato un gol regolare. Ho appena visto una foto che è chiarissima. Si vede come il pallone sia entrato completamente in porta. C’è un po’ di rammarico, perchè si poteva fare un’altra partita e poteva essere un altro risultato. Il calcio, però, è questo, ci possono essere gli errori arbitrali così come quelli dei calciatori. Abbiamo fatto una buona gara contro una buona squadra. nocciolini_gol4-2Nel primo tempo abbiamo spinto un po’ di più. Nel secondo eravamo un po’ più stanchi e abbiamo giocato più sui cross che sul giro palla. Bisogna fare i complimenti al Santarcangelo. E’ un’ottima formazione che ci ha messo in difficoltà. Noi potevamo fare qualcosa di più, perchè siamo il Parma. Cercheremo di dare di più già da martedì sera, allo stadio Tarrdini, contro il Venezia”.

Apolloni: "Abbiamo cercato di vincere la partita. Secondo me, la squadra ha tenuto bene il campo. In alcuni momenti abbiamo anche fatto buone giocate. Purtroppo, non abbiamo affrontato il secondo tempo come avevamo fatto con il primo. La manovra non è stata lucida. Sono soddisfatto della prova dei ragazzi. Avevamo fatto anche gol, ma non ce l’hanno dato. Abbiamo margini di miglioramento. Dobbiamo crescere sia sotto l’aspetto fisico che del gioco. Il Santarcangelo è una squadra organizzata. Se è lassù non è un caso. Sono convinto che siamo sulla buona strada. Il rammarico per il gol annullato c’è, perché poteva cambiare la partita. Loro si sarebbero scoperti e noi avremmo potuto attaccare maggiormente la profondità. La differenza questi episodi la fanno. Pure la punizione dal limite assegnata nel finale al Santarcangelo è discutibile. Gli arbitri hanno un certo peso, ma non dobbiamo attaccarci ad alibi di questo tipo. Dobbiamo continuare a lavorare. Sono fiducioso, perché stiamo crescendo. Schiero sempre i giocatori che vedo meglio. Il nostro obiettivo era di vincere a Santarcangelo. I romagnoli hanno valori. Daranno filo da torcere a tanti. La mia squadra, però, è stata brava a interpretare la gara. L’atteggiamento è stato quello giusto. In alcuni momenti avremmo potuto affondare e dare palle giocabili ai nostri attaccanti. Nella prima parte abbiamo creato pericoli. Nella seconda frazione meno, perché qualcuno non è ancora al top. A un certo punto avrei voluto disporre la squadra in una maniera differente. Però, Lucarelli, Calaiò e Messina avevano problemi. Perciò ho tentennato un po’. Avrei voluto mettermi a quattro, cercando di sfruttare in mezzo al campo le qualità dei giocatori, soprattutto gli sviluppi sulle fasce. La squadra voleva vincere, non ci è riuscita. Questo è un percorso. Siamo in crescita, pensiamo già alla prossima battaglia. L’arbitro mi ha detto che non ha visto il gol e che gli dispiaceva. apolloni-5-17Il guardalinee era proprio in linea. Mi sorprende il suo errore, più che quello dell’arbitro. Alla lunga, quando devi sempre attaccare ed essere propositivo, non sei sempre lucido. Il Santarcangelo cercava di scavalcare il centrocampo e di venire, poi, a giocare sulle seconde palle. Quando ho visto dei lanci lunghi da parte della mia squadra mi sono arrabbiato. Quando abbiamo giocato palla a terra abbiamo creato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento