traveretolo: “ragazzi di strada … i corvi”, il libro dello storico batterista della band, claudio benassi. a seguire, concerto del gruppo con alcuni dei brani più famosi e l’ultimo singolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

E’ il 1965 quando Claudio Benassi, insieme ad Angelo Ravasini, fonda il complesso I Corvi. Claudio “Tritolo” Benassi è l'ultimo ragazzo di strada, il testimone di quella grande avventura musicale che ha segnato la musica degli anni ‘60 e influenzato quella successiva fino a oggi. I Corvi sono stati protagonisti del beat italiano, precursori a pieno titolo di quello che oggi è il genere “indie”. Dopo oltre cinquant'anni di musica e ancora in piena attività con un gruppo rinnovato e ringiovanito, Benassi racconta nel libro “Ragazzi di strada … i Corvi” la sua storia, dai primi colpi alla batteria alla nascita de I Corvi, con Angelo Ravasini, Gimmi Ferrari, Fabrizio “Billo” Levati, cui si aggiunse poi Alfredo, diventato il quinto elemento a tutti gli effetti. Lo storico batterista della band descrive il loro successo rapido e inarrestabile, la loro fine e le loro tante trasformazioni, fino ad arrivare, dopo la sofferta perdita dei compagni di viaggio, alla nuova vita del gruppo e alle sue nuove canzoni. Il libro, scritto con il giornalista e critico musicale Pierangelo Pettenati, verrà presentato in una serata speciale, promossa da Pro loco Traversetolo con il patrocinio del Comune, sabato 12 settembre 2020 in Corte Agresti a partire dalle ore 21. Ma non ci saranno solo le parole, ci saranno anche le note. Dopo la chiacchierata tra Benassi e Pettenati, infatti, la band si esibirà con alcuni dei suoi brani storici, da Sospesa ad un filo a Bambolina da C'è un uomo che piange a Un ragazzo di strada, e presenterà il nuovo singolo L'ultimo dei Corvi. Alla tastiera Mirco Rivara, chitarra solista Pietro Amoretti, basso Beppe Tavone, voce Lorenzo Cavazzini, e, naturalmente, Claudio Benassi alla batteria. La serata è a ingresso gratuito. È necessaria la prenotazione allo 0521 842436 o alla mail biblioteca@comune.traversetolo.pr.it. L'ingresso in Corte è previsto da piazza Fanfulla, per le misure di sicurezza anticovid-19; le sedie saranno distanziate e occorrerà presentarsi con la mascherina.
Torna su
ParmaToday è in caricamento