traversetolo: “momo”, spettacolo di burattini per bambini e famiglie

Tra le proposte per il mese delle feste, sabato 7 dicembre, in Corte Agresti, anche lo spettacolo a cura del Teatro Medico Ipnotico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

La magia dei burattini arriva ad animare il Natale traversetolese. Poco prima dell’accensione dell’albero di Natale, sabato 7 dicembre, alle ore 15.30, nella Sala Consiglio del centro civico “La Corte, andranno in scena i burattini del Teatro Medico Ipnotico. Lo spettacolo “Momo” è rivolto in particolare a bambini/e e famiglie. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Lo spettacolo Momo, tanto tempo fa, era il dio della burla. Un giorno, però, ha esagerato con i suoi scherzi e così gli dei lo hanno cacciato per sempre dall'Olimpo. Oggi gli dei sono stati dimenticati dagli uomini, ma non sono spariti, si nascondono tra le cose del mondo. E Momo? Momo è diventato un burattino e in questo spettacolo invita gli spettatori a vedere come trascorre una settimana nel suo teatrino dei burattini... e pensa che in fondo è meglio essere cacciati che dimenticati. Burattinai: Patrizio Dall’Argine, Veronica Ambrosini. Burattini, scene, costumi: Patrizio Dall'Argine, Veronica Ambrosini. Il Teatro Medico Ipnotico Patrizio Dall’Argine si forma al Teatro delle Briciole di Parma dal 1990, dove lavora come scenografo, attore, autore e regista. Terminata questa esperienza, nel 2001 è tra i fondatori della compagnia Cà luogo d’Arte, con la quale inizia ad approfondire il linguaggio del teatro dei burattini. Nel 2007 inizia un percorso solitario che lo porterà a fondare, nel 2009, il Teatro Medico Ipnotico. Il Teatro Medico Ipnotico è una compagnia di teatro di burattini a base familiare. Patrizio Dall’Argine si occupa dei soggetti, dei testi, dell’intaglio delle teste e della pittura delle scene. Veronica Ambrosini si occupa dell’ideazione e della confezione dei costumi dei burattini, della costruzione di pupazzi, dell’amministrazione del sito web e dell’organizzazione. Le figlie Virginia e Thea collaborano in diversi spettacoli come assistenti di “baracca”. Spettacoli realizzati: Il Florindo innamorato, Fantasmagoria, Parigi, l’ultimo inverno di Modigliani, Guadagnini non ripete Le Stagioni di Sandrone: Racconto d’inverno, Racconto di Primavera, Racconto d’Estate, Racconto d’Autunno. Polvere d’argento, la storia del pittore Giovanni Voltini, Verdi e il cane infernale, Leonce und Lena, Black Varietà, Sandrone Reduce, Il Cappello a Cilindro, Pierino e il Lupo, Topolino, Werther, Il Piccolo Verdi, Il viaggio, La Sconosciuta della Senna, Fagiolino e la Gru, Le disavventure di Pinocchio.
Torna su
ParmaToday è in caricamento