un sabato sera tra amici

Sabato 25 marzo alle 21 al Cinema Teatro Aurora di Traversetolo, dopo il debutto a Reggio Emilia lo scorso ottobre, farà tappa anche parmense “Serata tra amici”, una commedia moderna e brillante della compagnia The Donuts

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Cena conviviale per un gruppo di amici in una casa confortevole di un tranquillo quartiere di Reggio Emilia. Tra i commensali inizia un gioco di provocazione e di verità che scatenerà conseguenze imprevedibili: tra piccole meschinità e grandi sentimenti, va in scena il ritratto di una generazione. "Serata tra amici" della compagnia The Donuts, dopo lo straordinario debutto reggiano l'ottobre scorso, andrà in scena sabato 25 marzo alle 21 al Cinema Teatro Aurora di Traversetolo. I testi sono a cura degli stessi attori mentre la regia è affidata a Emanuele Valla (suo il recentissimo lungometraggio indipendente "Rollercoaster Love"). Gli interpreti: Daniele Bertani, Cecilia Gabbi, Davide Morelli, Laura Galiano, Marco Rovacchi, Carlotta Curti e Patrizia Annigoni; le fotografie di scena sono di Marica Braglia. Al centro della vicenda un gruppo di amici della media borghesia reggiana che si riuniscono a casa dei coniugi Barbara e Davide per una cena insieme. Tra gli invitati c'è Andrea, il fratello di lei, agente immobiliare di successo che sta per diventare padre, e che lì incontra Claudio, vecchio amico d'infanzia. Mentre aspetta che arrivi la moglie Anna, iniziano le domande a proposito dell'imminente paternità. Ma quando gli viene chiesto il nome del futuro nascituro, la risposta scatenerà una serie di conseguenze inimmaginabili tra situazioni tragicomiche, discussioni, equivoci e rivelazioni inaspettate. Una cena impossibile da dimenticare! Una commedia moderna molto divertente che parla di vita quotidiana con al centro un nucleo famigliare costituito da stereotipi sociali ben riconoscibili, che ci fanno sorridere osservandoli e che a volte troviamo anche vagamente antipatici, ma nei quali al tempo stesso ci riconosciamo con un po' di fastidio. Tutti hanno qualche segreto da nascondere o da rinfacciarsi: uno spettacolo che è insieme individuale e universale, che muove da uno spunto un po' folle e che diventa il ritratto della nostra generazione. Per informazioni e prenotazioni: www.teatroaurora.com (si può prenotare gratuitamente il proprio posto sul sito e pagare poi a teatro) e tel. 347 2781403.

Torna su
ParmaToday è in caricamento