rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
ParmaToday

una roulette chiamata motors rally show pavia

Razzini ritrova Marcomini, Pregheffi con Lamberti Zanardi, Minardi con Franza, Frazzani con Castagnoli ed il vicepresidente Fico con Musiari griffati Collecchio Corse.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday La sesta edizione del Motors Rally Show Pavia, in programma al Castelletto Circuit per i prossimi 12 e 13 Marzo, metterà sul piatto di Collecchio Corse tante novità, partendo da graditi ritorni ed inedite novità, passando anche per un atipico duetto. Ritorno a casa per Marcello Razzini che, tra circa un mese, darà il via all'assalto di un International Rally Cup che, lo scorso anno, lo ha visto tanto competitivo quanto sfortunato. Numerose le novità per il pilota di Parma che, pur avendo mantenuto fede alla Skoda Fabia R5 Evo, cambierà casacca, affidandosi al team MS Munaretto, e ritroverà al proprio fianco Gianmaria Marcomini, fidato compagno di avventura nei momenti chiave della propria crescita. Si partirà con il Trofeo Maremma ad inizio Aprile, proseguendo poi con il casalingo Taro a fine Maggio ed il Casentino a metà Luglio, concludendo con il Città di Bassano a fine Ottobre. Per affilare al meglio le proprie armi, ritrovando la giusta amalgama degli ingredienti, Razzini sarà della partita sul tracciato pavese, felice di aver chiuso un cerchio molto significativo. “Si prospetta un'annata davvero molto interessante” – racconta Razzini – “ma, prima di tutto, vorrei ringraziare tutti i team che ci hanno affiancato negli anni precedenti. Il principale motivo per il quale abbiamo deciso di passare in MS Munaretto è perchè qui ho ritrovato l'amico Roberto Vellani. È stato lui a seguirmi quando ho iniziato con le R5, arrivando dalle R2, e ritrovarlo nella stessa squadra è per me molto importante. Sono molto contento di tornare a correre con Gianmaria, era dalla Targa Florio del 2019 che non lo facevamo più assieme, e sono certo che potremo toglierci delle belle soddisfazioni nell'International Rally Cup. Non poteva mancare Collecchio Corse, grazie Gianni, e l'amico Andrea Freschi, fondamentale.” Prima stagionale per Milo Pregheffi che, a bordo della Citroen C2 R2, porterà al debutto ufficiale, in un appuntamento ACI Sport, la compagna di abitacolo Anita Lamberti Zanardi. Obiettivo del pilota di Felino sarà quello di puntare al podio mentre per Massimo Minardi, al volante di una vettura gemella ma in versione gruppo A, confermerà il ruolo di nave scuola. Mantenendo fede ad un programma già iniziato lo scorso anno, per formare nuovi navigatori, il pilota di Parma si metterà a disposizione, a partire dall'evento di Castelletto di Branduzzo, per far muovere i primi passi a Jonathan Franza, giovane di belle speranze sul sedile di destra. Debutto stagionale, del tutto anomalo, per quanto riguarda Gabriele Frazzani, al via con la consueta Renault Clio RS di gruppo N ma con un navigatore d'eccezione, Fausto Castagnoli. Il pilota di Felegara di Medesano, vincitore della Coppa Rally ACI Sport di quinta zona tra le duemila del produzione, sarà alla prima in circuito, contando sui consigli del compagno di colori. A completare la nutrita pattuglia battente bandiera della compagine parmense ci sarà il vicepresidente Amedeo Fico, in coppia con Martina Musiari su una Citroen Saxo di gruppo N. “Prima volta a Castelletto” – racconta Fico (vicepresidente Collecchio Corse) – “e cercherò di sfruttare l'esperienza di Martina. Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutato per ripartire.”
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

una roulette chiamata motors rally show pavia

ParmaToday è in caricamento