Upstream sostiene l’Ospedale Maggiore di parma e la fondazione munus

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

UPSTREAM italiana S.r.l., azienda parmigiana produttrice di salmone di alta qualità, desidera in questo periodo essere più vicina possibile alla propria città. Per questo ha devoluto all’Ospedale Maggiore di Parma un contributo economico destinato a sostenere la struttura e le persone impegnate nel fronteggiare l’emergenza legata al virus Covid-19. «È il momento della solidarietà, dell’unione» afferma Claudio Cerati, titolare dell’azienda «e chiunque possa fare qualcosa deve attivarsi. Noi di Upstream desideriamo sostenere con un gesto concreto il personale medico e infermieristico, impegnato quotidianamente in questa lotta». Upstream ha dato inoltre avvio a una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma Crowdforlife, il cui ricavato andrà interamente devoluto alla Fondazione Munus, la Fondazione di Comunità di Parma che opera sul territorio locale allo scopo di promuovere il dono e la cultura della solidarietà affiancando persone, famiglie, istituzioni, imprese, enti ed organizzazioni che desiderano contribuire alla costruzione del bene comune. La campagna di raccolta collettiva avviata da Munus per l’emergenza Covid-19 ha l’obiettivo di sostenere attraverso le donazioni le strutture ospedaliere del territorio parmense. Ogni cittadino può contribuire attraverso questo link: platform.ca-crowdforlife.it/fundraiser/claudio-cerati-per-sosteniamo-i-nostri-ospedali-216 Ogni euro donato con questa modalità sarà poi raddoppiato da Fondazione Cariparma.

Torna su
ParmaToday è in caricamento