rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023

Presidio dei lavoratori al magazzino Kamila: scontri con la polizia al quinto giorno di sciopero

Nella mattinata di martedì 20 dicembre il presidio dei lavoratori del magazzino Kamila, in sciopero insieme al sindacato Adl Cobas, da cinque giorni davanti ai cancelli dell'azienda, che rifornisce diversi punti vendita della Coop in tutta la regione, è stato caricato dalla polizia in assetto antisommossa. L'episodio è avvenuto verso le ore 730. L'astensione dal lavoro era iniziata il 15 dicembre con il blocco dei camion in entrata e in uscita. 

"Ieri l'incontro in Prefettura - si legge in una nota di Adl Cobas - non ha dato buoni frutti. Alla richiesta di un corretto inquadramento contrattuale, (un 5° livello, invece che un 6°) che in tempi di crisi vorrebbe dire una mensilità in più all'anno ai lavoratori, la risposta della cooperativa Md è stata "ne possiamo riparlare fra 3 mesi", quando ne sono almeno 6 in cui si richiede. Inoltre è inaccettabile il comportamento di Kamila, proprietà del magazzino e COOP 3.0 committente dell'intero sito. Un atto gravissimo ma che non smuove i lavoratori in lotta!" 

Copyright 2022 Citynews

Si parla di

Video popolari

Presidio dei lavoratori al magazzino Kamila: scontri con la polizia al quinto giorno di sciopero

ParmaToday è in caricamento