23-30 agosto: corsi ad accesso cronologico, manifestazione di interesse per i non ammessi

Novità del Manifesto degli Studi 2019-20, per agevolare gli scorrimenti delle graduatorie

Si apre venerdì 23 agosto, per chiudersi poi il 30 agosto, il periodo durante il quale effettuare le manifestazioni di interesse per i 6 corsi ad accesso in ordine cronologico con valorizzazione del merito dell’Università di Parma:

o   Biologia
o   Biotecnologie
o   Farmacia
o   Scienze e tecnologie alimentari
o   Scienze motorie, sport e salute
o   Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali

La manifestazione di interesse è una novità del Manifesto degli Studi 2019-20, e riguarda solo chi, essendosi iscritto ai sei corsi dal 18 al 25 luglio, non è stato ammesso, cioè ha ottenuto un numero di posizione in graduatoria che va oltre il numero massimo degli ammissibili al corso scelto.

A queste aspiranti matricole l’Ateneo chiede di manifestare il perdurare del proprio interesse al corso: cioè chiede se siano ancora interessate a entrare tra gli iscritti, a seguito di eventuali scorrimenti delle graduatorie dovuti a rinunce o altro, o se invece l’interesse sia decaduto (per iscrizione a un altro corso, rinuncia o altro). Questo per agevolare gli scorrimenti delle graduatorie, che si svolgeranno dal 2 settembre il lunedì e il giovedì di ogni settimana fino a esaurimento dei posti disponibili.

La procedura e i passaggi per effettuare la manifestazione di interesse (interamente on line) sono illustrati nella guida pubblicata sul sito web dell’Università di Parma a questo link, da pag. 32.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

Torna su
ParmaToday è in caricamento