Conoscere e prevenire l'ictus cerebrale: colloqui informativi con gli specialisti del Maggiore

L'iniziativa e promossa dall'Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale ALICe Onlus. Sabato 26 ottobre al Padiglione Barbieri

L'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma aderisce alla giornata mondiale contro l’ictus cerebrale in programma nel mese di ottobre. Per l'occasione, l'Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale (ALICe Onlus) assieme ai medici dell’Ospedale di Parma organizzano un'iniziativa di educazione sanitaria aperta ai cittadini in programma nella giornata di sabato 26 ottobre, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, nell’area ambulatoriale della Clinica Geriatrica al 1° piano del Padiglione Barbieri. Sarà un momento d'incontro per promuovere la cultura della salute: educare alla prevenzione e riconoscere in tempo i sintomi d'esordio. 

L’ictus è un evento improvviso, inatteso, traumatico. Secondo l'ultimo Rapporto pubblicato nel 2018 dall'Osservatorio Ictus, questa malattia neurologica rappresenta la terza causa di morte e la prima di invalidità in Italia. Nonostante i ricoveri in Ospedale per eventi cerebrovascolari siano in diminuzione, le proiezioni indicano che nei prossimi anni, a causa dell’invecchiamento della popolazione, assisteremo ad aumento di oltre il 30% del numero totale di casi solo in Europa. “Sono oltre 800 i pazienti ricoverati ogni anno all’Ospedale di Parma per ictus, con un impatto significativo per la qualità della vita della persona - sottolinea Umberto Scoditti, responsabile del Programma Stroke Care - risulta perciò fondamentale sostenere le iniziative di sensibilizzazione aperte al pubblico al fine di riconoscere tempestivamente i segnali d’allarme”.

La promozione di uno stile di vita sano e la conoscenza dei fattori di rischio saranno il focus degli incontri con gli specialisti dell'Ospedale che, con l’aiuto dei volontari di ALICe, informeranno il pubblico attraverso colloqui individuali gratuiti. Informazioni: telefono 0521.270101 (dalle 10 alle 14 e dalle 16 alle 20) oppure e-mail alice.parma@virgilio.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

  • Chiamavano i clienti per offrirgli la droga: arrestati tre pusher

Torna su
ParmaToday è in caricamento