Immatricolazione ai corsi a libero accesso fino al 31 dicembre 2019

È possibile immatricolarsi “in ritardo” pagando un contributo di mora. La domanda sarà accolta previa verifica delle disponibilità residue sulla base dell’utenza sostenibile

 L’Università di Parma comunica che, come previsto dal Manifesto degli Studi, è ancora possibile fino al 31 dicembre 2019 presentare domanda di immatricolazione “in ritardo” ai corsi a libero accesso triennali e magistrali a ciclo unico, con relativo pagamento del contributo aggiuntivo di 50 euro per pagamenti oltre i termini, previa verifica delle disponibilità residue sulla base dell’utenza sostenibile e compatibilmente con le esigenze didattiche dei corsi. La domanda sarà sottoposta all’approvazione del competente Consiglio di corso di studio.

La domanda può essere presentata direttamente al Rettore, inviando alla Segreteria Studenti del corso prescelto il modulo A52.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi alla Segreteria Studenti di competenza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina una donna in piazzale Pablo: 19enne gambiano lo insegue e lo fa arrestare

  • Coltellate sul Frecciarossa, sotto choc il parmigiano che ha difeso la donna: " Usata una cinta per fermare l'emorragia"

  • C'è un'altra Parma sotto terra

  • "L'ho sentita urlare e sono intervenuto. Così ho fermato lo scippatore"

  • Donna accoltellata sul Frecciarossa da un addetto alle pulizie: 44enne di Parma ferito mentre cerca di fermare l'aggressore

  • Truffa del Postamat, la maxi indagine riguarda anche Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento